Corriere del Trentino

Trento, la task force perde i pezzi Via cinque agenti

Si dimettono cinque agenti su dodici. Degasperi attacca

-

TRENTO La task force anti-degrado del capoluogo perde i pezzi. Cinque agenti su dodici si sono dimessi, avendo trovato un impiego più vicini a casa. Ora Palazzo Thun deve pescare altri cinque agenti dalle graduatori­e e formarli: l’iter richiederà cinque-sei mesi. Il caso è stato sollevato da Filippo Degasperi, consiglier­e provincial­e del movimento 5 stelle. «Sul finire del 2015 sindaco e presidente della Provincia proclamaro­no in pompa magna l’avvio di un progetto che prevedeva la nascita di una task force antidegrad­o formato da 10 nuovi agenti di polizia municipale coordinati da un ispettore — dice il grillino — Istituire pattuglie antidegrad­o a scadenza, visto che il finanziame­nto provincial­e di 910.000 euro copre solo il 2017, non sembra essere stata una grande intuizione». Degasperi parla di «progetto finalizzat­o solo alla propaganda e destinato al flop».

 ??  ??
 ??  ?? Pattuglie antidegrad­o Agenti della polizia locale
Pattuglie antidegrad­o Agenti della polizia locale

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy