Corriere del Trentino

Le aperture domenicali assorbono il 20% dei lavoratori

Sono 75.000 gli impiegati nel giorno festivo. Cgia: dati regionali in linea con la media nazionale

- A. R. T.

TRENTO Il venti per cento degli impiegati che lavorano in Trentino-Alto Adige è attivo di domenica. A evidenziar­lo sono i dati diffusi ieri dalla Cgia di Mestre.

Secondo i dati dell’associazio­ne veneta, il Trentino-Alto Adige si colloca così esattament­e in linea con la media nazionale. Per la precisione il dato registrato a livello regionale si attesta al 19,9% e la media nazionale corrispond­e a 19,8%. In termini assoluti, sono circa 75.000 i lavoratori impiegati anche di domenica, dato che in questa classifica spinge la regione nelle ultime posizioni. Esattament­e alla sedicesima, davanti solo all’Umbria, che conta 50.700 lavoratori impegnati di domenica, Basilicata con 29.500, Molise con 17.300 e Val d’Aosta con 12.100. Nei valori assoluti il dato risente delle dimensioni territoria­li mentre tornando alle percentual­i si nota che, con il 29,5% di lavoratori impiegati anche di domenica, la Val d’Aosta è la regione con il tasso più elevato. Seguono la Sardegna con il 24,5%, la Puglia con il 24%, la Sicilia con il 23,7% e il Molise con il 23,6%. A chiudere la classifica è la Lombardia con il 16,9%. Subito prima si collocano le Marche (17,4%), l’Emilia-Romagna (17,9%), la Campania (18,5%) e il Veneto (18,6%).

Secondo l’analisi della Cgia, sono complessiv­amente 4,7 milioni gli italiani che lavorano di domenica. E alcuni di questi saranno in negozio, in fabbrica o in ufficio anche a Pasqua.

Tra questi 4,7 milioni, 3,4 milioni sono lavoratori dipendenti e il gli altri 1,3 sono autonomi, come artigiani, commercian­ti, ambulanti o agricoltor­i. Se 1 lavoratore dipendente su 5 è impiegato alla domenica, gli autonomi sono 1 su 4.

 ??  ?? Tra i banchi Sono 4,7 milioni gli italiani che lavorano la domenica. La maggior parte sono lavoratori dipendenti
Tra i banchi Sono 4,7 milioni gli italiani che lavorano la domenica. La maggior parte sono lavoratori dipendenti

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy