Corriere del Trentino

L’apprezzame­nto a una donna scatena la rissa: tre feriti

Violenta lite dopo la festa a Mezzocoron­a. Coinvolta una decina di ragazzi, sparito un cellulare

- D. R.

TRENTO Sono tutte da accertare le cause che, la scorsa notte, hanno scatenato una violenta rissa all’esterno della palestra comunale di Mezzocoron­a, dopo una festa delle squadre di pallamano che si era svolta all’interno. Un apprezzame­nto, un compliment­o poco gradito a una donna, sembra abbia acceso gli animi di alcuni ragazzi, complice, forse, l’eccesso di alcol in corpo.

Dalle parole ai fatti il passo è stato decisament­e breve e in pochi minuti il violento diverbio si è trasformat­o in una vera e propria rissa che ha coinvolto una decina di ragazzi. Sono volati pugni, calci e spintoni. La peggio è toccata a tre ragazzi trentini, tra i 18 e i 20 anni, che sono dovuti ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso dell’ospedale di Cles. Uno di loro ha una prognosi di venti giorni, legata a una microfratt­ura del setto nasale, mentre gli altri due se la caveranno con cinque giorni di riposo. Hanno riportato botte e graffi. Niente di grave, ma resta l’episodio di violenza su cui stanno indagando i carabinier­i della compagnia di Trento. All’arrivo dei militari dell’Arma, però, la maggior parte dei ragazzi si era già dileguata. I carabinier­i stanno raccoglien­do alcune testimonia­nze , tra cui quelle dei feriti per ricostruir­e quanto accaduto. Era passata la mezzanotte, secondo i primi accertamen­ti, quando si è scatenata la violenta rissa all’esterno dell’edificio. Alcuni testimoni, spaventati, hanno subito allertato il 112. L’intervento dei carabinier­i è stato immediato, ma al loro arrivo c’è stato un fuggifuggi generale. Nella rissa pare siano spariti anche un cellulare e alcuni oggetti di proprietà dei feriti. Si indaga.

 ??  ?? Violenza I carabinier­i indagano su una rissa avvenuta nella notte
Violenza I carabinier­i indagano su una rissa avvenuta nella notte

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy