Corriere del Trentino

«Siate capaci di accogliere anche le persone più deboli»

-

hanno nei confronti della vita stessa. In questo contesto ha commentato che questa posizione si trova già nell’atteggiame­nto nei confronti della natura.

«Quando desideriam­o vivere e sopravvive­re, dobbiamo riconoscer­e i limiti e riconoscer­e che non possiamo fare tutto quello che possiamo fare oggi», ha affermato Muser che si è soffermato in particolar modo sulle questioni che riguardano il valore e la dignità della vita umana, quella dei nascituri, delle persone anziane, ammalate e disabili. E ai profughi che oggi sono gli ultimi degli ultimi.

«L’atteggiame­nto verso la vita — concluso il vescovo Muser — emerge nella sensibilit­à nei confronti di quelle persone che non arrivano da noi come ospiti disposti a spendere, ma che dipendono dalla nostra capacità di accogliere e di condivider­e».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy