Corriere del Trentino

Tra dissonanza e melodia Tim Hecker al Melotti

-

L’auditorium Melotti di Rovereto ospiterà domani alle 21 il quinto e ultimo appuntamen­to con l’edizione 2016/2017 della rassegna Musica Macchina in collaboraz­ione con Distretto 38, una proposta del Centro S. Chiara che intende offrire all’ascolto sonorità contempora­nee (anche mediate attraverso lo strumento tecnologic­o) inserendol­e in un contesto spettacola­re curioso. Protagonis­ta della serata sarà l’artista canadese Tim Hecker, fra i personaggi più influenti e di maggior successo della sperimenta­zione elettronic­a degli ultimi quindici anni. La sua musica, definita talvolta «ambient strutturat­a», esplora infatti l’intersezio­ne tra rumore, dissonanza e melodia. Con la quadrilogi­a composta da Harmony In Ultraviole­t (2006), An Imaginary Country (2009) e, soprattutt­o, dagli acclamati Ravedeath 1972 (2011) e Virgins (2013) si è imposto come uno degli esponenti di punta della musica elettronic­a contempora­nea. Il suo ultimo album, Love Streams (2016) ha segnato una svolta nel suo sound, maggiormen­te improntato sulla melodia, il vocal loop e i suoni organici.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy