Corriere del Trentino

Il rock primitivo dei Next Point: «America» si riempie di note italiane

-

America è il primo disco in italiano dei Next Point. Il quartetto rock provenient­e dal Primiero formato da Andrea Simon (voce, chitarra e synth), Matteo Scalet (batteria), Guido Gadenz (basso) e Carlo Boninsegna (chitarra, cori e synth) lo ha pubblicato nel 2014, nel decennale della loro formazione. Un disco ispirato e ruggente dove i quattro musicisti provenient­i da una delle valli più remote del Trentino danno sfogo a tutta la loro passione per rock e punk in brani potenti e ben arrangiati. Canzoni come Emicrania, La morte del fabbro, Mille nani e Matiz cabriolet invitano a scatenarsi sotto palco in un pogo liberatori­o. L’alchimia dei quattro è perfetta: una bella voce e l’attitudine da animale da palco del cantante si combinano al meglio con una sezione ritmica potentissi­ma e due chitarre taglienti. Peccato che questo disco sia rimasto l’unico in italiano del gruppo dopo le prime prove in inglese Destroy the media social mask (2008) e Maxima 30 (2006). Una band che merita di essere ricordata per l’impatto dei loro concerti e per aver ideato il Sot Ala Zopa Mountain Rock Festival, festival musicale che per quasi dieci anni si è svolto a Fiera di Primiero, con artisti come Verdena, The Zen Circus, Ministri e Fast Animals And Slow Kids. (fa.n.)

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy