Corriere del Veneto (Treviso e Belluno)

Nitoglia, la palla ovale e un sorriso

L’ex tre-quarti del Benetton «maestro» in Brasile per i bambini

- M. V.

TREVISO È stato il giocatore italiano con il maggior numero di presenze nel torneo del Pro12. Su e giù per i campi celtici a macinare chilometri su chilometri con la maglia del Benetton fino all’ultima partita, il 29 aprile dell’anno scorso.

Ludovico Nitoglia, con la sua passione per il rugby, però non si è fermato a quella serata in biancoverd­e contro il Connacht. Anzi, ha preso il volo assieme alla propria fidanzata e si è trasferito a Paraisópol­is, città di centomila abitanti del Brasile. È lì che ha sede l’Instituto rugby para todos, club dove Nitoglia presta la sua esperienza da allenatore, come volontario. Un’idea nata ancora qualche anno fa, precisamen­te nel 2011, quando durante l’edizione del Trofeo Topolino, l’ex biancoverd­e conobbe i fondatori dell’Irpt, Fabricio Kobashi e Mauricio Draghi, e gli altri membri del gruppo: David Prates (allora studente e ausiliario) e Rodrigo Falcão.

Da quel momento i contatti fra le parti sono stati costanti, e oggi «Ludo» è il tecnico con il curriculum più prestigios­o che allena i Leoni dell’Istituto brasiliano, un’associazio­ne che si rivolge ai bambini e ai ragazzi più sfortunati di San Paolo e più bisognosi di attenzione per la loro crescita. Un mondo completame­nte diverso da quello che per anni ha potuto vivere Nitoglia, il cui cuore e la passione per i bambini e per chi dalla vita ha ricevuto anche qualche difficoltà da superare era evidente già dalle varie edizioni del Trofeo Topolino. «Sono arrivato al posto giusto per lavorare — ha raccontato Nitoglia a un blog sportivo brasiliano — dove si può migliorare come persona in un apprendime­nto continuo. Il mio più grande desiderio di insegnante di questo istituto è che tutti gli studenti possano apprendere i valori del rugby, per poterli esprimere nella vita, non solo per il gioco».

 ??  ?? Rugby «Ludo» Nitoglia con il Benetton
Rugby «Ludo» Nitoglia con il Benetton

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy