Mil­le me­tri in 4,25 Il te­st di cor­sa de­ci­ma i vi­gi­li

Pa­do­va, la mag­gio­ran­za ha ri­nun­cia­to

Corriere del Veneto (Venezia e Mestre) - - DA PRIMA PAGINA - Di Da­vi­de D’At­ti­no

PA­DO­VA La pro­va di gin­na­sti­ca ha de­ci­ma­to gli aspi­ran­ti vi­gi­li di Pa­do­va: cor­re­re i mil­le me­tri en­tro i quat­tro mi­nu­ti e 25 se­con­di si è ri­ve­la­to proi­bi­ti­vo per mol­ti.

PA­DO­VA Nes­su­no pre­ten­de­va che emu­las­se­ro il 35en­ne ke­nia­no Eliud Ki­p­cho­ge, con­clu­den­do la ma­ra­to­na sot­to il «mu­ro» del­le due ore a una me­dia di due mi­nu­ti e 50 se­con­di al chi­lo­me­tro. Il com­pi­to, in­fat­ti, era «sem­pli­ce­men­te» quel­lo di cor­re­re i mil­le me­tri con un tem­po mas­si­mo di quat­tro mi­nu­ti e 25 se­con­di (un mi­nu­to in più per le don­ne) e poi di fa­re quin­di­ci pie­ga­men­ti sul­le brac­cia con­se­cu­ti­vi (set­te per le don­ne). Ep­pu­re la pro­va «gin­ni­co-spor­ti­va» ha de­pen­na­to la mag­gior par­te dei 626 can­di­da­ti (di cui 198 don­ne) in liz­za per ot­te­ne­re uno dei 22 po­sti da agen­te «sem­pli­ce» nel­la Po­li­zia Mu­ni­ci­pa­le di Pa­do­va.

Ba­sti ad esem­pio con­si­de­ra­re che, for­se pro­prio per la pau­ra di non su­pe­ra­re i te­st atle­ti­ci, cir­ca il 60 per cen­to de­gli aspi­ran­ti vi­gi­li ur­ba­ni non si è nem­me­no pre­sen­ta­to al­lo sta­dio Col­ba­chi­ni di piaz­za­le Az­zur­ri d’Ita­lia, nel quar­tie­re Ar­cel­la, do­ve nei gior­ni scor­si si so­no svol­te le se­le­zio­ni. Men­tre dei 251 che so­no sce­si in pi­sta, ol­tre il 20% non ce l’ha fat­ta. Tan­to che, al­le pro­ve scrit­te e ora­li in pro­gram­ma a fi­ne me­se, so­no sta­ti am­mes­si sol­tan­to in 192 (di cui 45 don­ne). E pen­sa­re che l’età mas­si­ma ri­chie­sta per par­te­ci­pa­re al con­cor­so era pro­prio di 35 an­ni. La stes­sa del ma­ra­to­ne­ta ke­nia­no. «In teo­ria, sem­bra tut­to sem­pli­ce - di­ce il co­man­dan­te dei vi­gi­li padovani Lo­ren­zo Fon­to­lan - Ma in pra­ti­ca, se non si è al­le­na­ti e in buo­na for­ma psi­co-fi­si­ca, non è per nien­te fa­ci­le, nean­che per un 35en­ne, cor­re­re i mil­le me­tri nei tem­pi che ab­bia­mo sta­bi­li­to. E non lo è nem­me­no fa­re quin­di­ci o set­te pie­ga­men­ti sul­le brac­cia con­se­cu­ti­vi. Pre­ci­sa­to que­sto, è ef­fet­ti­va­men­te pos­si­bi­le che, tra quel­li che non si so­no pre­sen­ta­ti, mol­ti te­mes­se­ro di non far­ce­la. Ma tra i ra­gaz­zi che han­no su­pe­ra­to la pro­va, tan­ti l’han­no fat­to in ma­nie­ra dav­ve­ro bril­lan­te. Com­pre­si al­cu­ni, gio­va­nis­si­mi, che so­no na­ti nel 2000».

Ma per qua­le mo­ti­vo, in ag­giun­ta a quel­le scrit­te e ora­li, si è de­ci­so di adot­ta­re que­sta se­le­zio­ne atle­ti­ca? «L’età me­dia dei cir­ca 250 agen­ti at­tual­men­te in ser­vi­zio - spie­ga il co­man­dan­te Fon­to­lan - è piut­to­sto ele­va­ta. E quin­di il pri­mo obiet­ti­vo è quel­lo di rin­gio­va­ni­re l’or­ga­ni­co. Do­po­di­ché,

co­me si di­ce, è pre­fe­ri­bi­le ave­re uo­mi­ni di sa­na e ro­bu­sta co­sti­tu­zio­ne. E non so­lo per­ché poi rie­sca­no a cor­re­re die­tro lo spac­cia­to­re di tur­no, ma an­che per evi­ta­re che un gior­no si pre­sen­ti­no con un cer­ti­fi­ca­to me­di­co che at­te­sta qual­che gra­ve pro­ble­ma al­la schie­na piut­to­sto che a un gi­noc­chio e dun­que pre­ten­da­no di re­sta­re chiu­si in uf­fi­cio in­ve­ce di an­da­re per stra­da a con­trol­la­re il ter­ri­to­rio».

Per la cro­na­ca, tra la fi­ne di que­st’an­no e l’ini­zio del pros­si­mo, i 22 nuo­vi vi­gi­li (che in par­ten­za ver­ran­no re­tri­bui­ti con cir­ca 1.700 eu­ro lor­di al me­se) sa­ran­no im­pie­ga­ti nel­le zo­ne più «cal­de» del­la cit­tà. A co­min­cia­re da quel­la del­la Sta­zio­ne dei tre­ni, do­ve il sin­da­co Ser­gio Gior­da­ni ha di re­cen­te di­spo­sto un pre­si­dio fis­so del­la Po­li­zia Mu­ni­ci­pa­le, pu­re di sa­ba­to e do­me­ni­ca, pro­prio per con­tra­sta­re la pre­sen­za di pu­sher e tos­si­co­di­pen­den­ti.

"Sem­bra fa­ci­le, ma non lo è nean­che per un gio­va­ne È pos­si­bi­le che mol­ti non si sia­no pre­sen­ta­ti per pau­ra di non far­ce­la

De­ci­ma­ti Le pro­ve di cor­sa al­lo sta­dio Col­ba­chi­ni di Pa­do­va per di­ven­ta­re agen­te di po­li­zia mu­ni­ci­pa­le

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.