Corriere del Veneto (Venezia e Mestre)

Ve­ne­zia, che John­sen «Be­ne i miei due gol, ma po­te­vo far­ne tre»

- Venice · Frosinone Calcio · Italy · Vicenza · Vicenza Calcio

Due par­ti­te uf­fi­cia­li, due vit­to­rie, tre gol fat­ti, nes­su­no su­bi­to. Al­la vi­glia del ter­zo im­pe­gno ca­sa­lin­go con­se­cu­ti­vo di do­ma­ni con­tro il Fro­si­no­ne, il Ve­ne­zia sem­bra scop­pia­re di sa­lu­te. Tan­to che Pao­lo Za­net­ti di­ce te­stual­men­te che «chi in que­sto mo­men­to non è ti­to­la­re sta fa­cen­do di tut­to per met­ter­mi in dif­fi­col­tà nel­le scel­te». A co­min­cia­re da Den­nis John­sen, dop­piet­ta cla­mo­ro­sa in Cop­pa Ita­lia con­tro la Car­ra­re­se, a con­fer­ma di un ta­len­to de­bor­dan­te che spriz­za da ogni po­ro. Se con­ti­nue­rà co­sì, sa­rà dif­fi­ci­le te­ner­lo an­co­ra in pan­chi­na.

«So­no mol­to au­to­cri­ti­co – sor­ri­de John­sen –. Avrei po­tu­to se­gna­re un al­tro gol e far­ne tre. Cer­to, so­no con­ten­to per le due re­ti se­gna­ti e an­che per l’as­si­st di Cr­ni­goj. Quel­la con la Car­ra­re­se non è sta­ta una par­ti­ta fa­ci­le, ci sia­mo mes­si in dif­fi­col­tà da so­li per­ché non ab­bia­mo fat­to tut­to quel­lo che ave­va­mo pre­pa­ra­to in al­le­na­men­to. Mi è pia­ciu­to di più il se­con­do gol, per­ché nel pri­mo il por­tie­re lo ave­va toc­ca­to leg­ger­men­te. Quel­lo che vo­glio fa­re e che spe­ro di fa­re sem­pre di più è at­tac­ca­re gli spa­zi. Col Vicenza pen­so che ab­bia­mo gio­ca­to una buo­na par­ti­ta, ma­ga­ri non ab­bia­mo crea­to tan­tis­si­mo sot­to­por­ta, ma la co­sa più im­por­tan­te è sta­ta por­ta­re a ca­sa il ri­sul­ta­to. Quan­to a me, spe­ro di par­ti­re pre­sto ti­to­la­re, fa­rò di tut­to per met­te­re in dif­fi­col­tà l’al­le­na­to­re. Ho bi­so­gno di tem­po an­che per im­pa­ra­re la lin­gua ed af­fi­na­re le mie qua­li­tà».

In at­te­sa di ca­pi­re la po­si­zio­ne di Yous­sef Ma­leh (si­tua­zio­ne aper­ta a ogni so­lu­zio­ne, ces­sio­ne com­pre­sa, fi­no a lu­ne­dì), il mer­ca­to ie­ri ha re­gi­stra­to il rin­no­vo qua­drien­na­le per Pie­tro Cec­ca­ro­ni, che ha pro­lun­ga­to fi­no al 30 giu­gno 2024. Sod­di­sfat­to il pre­si­den­te Dun­can Nie­de­rauer, che ne ha elo­gia­to an­che le qua­li­tà uma­ne. ( d.c.)

 ??  ?? Re­te di Cop­pa
Il 2-0 al­la Car­ra­re­se
Re­te di Cop­pa Il 2-0 al­la Car­ra­re­se

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy