Corriere del Veneto (Vicenza e Bassano)

«La luna nel pozzo» Teatro in strada e artisti dal mondo

- Boccaletto

Artisti da tutto il mondo si danno appuntamen­to a Caorle (Venezia) per animare le piazze e il lungomare partecipan­do, anche quest’anno, al Festival internazio­nale del teatro in strada, appuntamen­to di fine estate per grandi e piccoli. Da giovedì 1 a domenica 4 settembre torna «La luna nel pozzo»: oltre 90 eventi serali e spettacoli itineranti (tutti gratuiti) proposti da 28 tra artisti profession­isti e compagnie da Italia, Francia, Spagna, Belgio, Germania, Argentina e Uruguay. Dalla giocoleria alla danza col fuoco, dal circo contempora­neo al teatro di figura, passando per le marionette giganti. E ancora, clownerie, poesia di strada e commedia dell’arte. A ispirare gli artisti di questa ventunesim­a edizione, una frase di Totò: «Quisquilie, bazzecole, pinzillacc­here, sciocchezz­uole!». Tra i più attesi: Paki Paya (Belgio-Francia) e un originale spettacolo burlesque, Mystica Salvaje (Francia), con una storia musicale tra gesto e luce, e l’acrobatica aerea del Circo El Grito (ItaliaUrug­uay). Giovedì 1 e venerdì 2 settembre, dalle 18, al Chiostro di Piazza Vescovado, un bosco di giochi di legno accoglierà i bambini e sabato 3 settembre, a mezzanotte, sul lungomare si potrà assistere al lancio delle lanterne. Il festival, promosso dal Comune di Caorle, è organizzat­o dai Carichi Sospesi di Padova con United for busking, il nuovo network italiano di festival internazio­nali di arte di strada. Info e programma completo: www.lalunanelp­ozzofestiv­al.it. F. Boc. © RIPRODUZIO­NE RISERVATA

 ??  ??
 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy