Corriere dell Umbria

Buo­na­iu­to è il ta­li­sma­no bian­co­ros­so: re­ti o as­si­st

-

▶ CE­SE­NA (car. for.) - Cri­stian Buo­na­iu­to il por­ta­for­tu­na. Oil ta­li­sma­no del Pe­ru­gia, fa­te voi. Sì, per­ché quan­do met­te la sua fir­ma sul­la par­ti­ta con un gol o con un as­si­st, il Gri­fo­non­per­de­mai. E' suc­ces­soan­che do­me­ni­ca quan­do a Ce­se­na il gio­ca­to­re na­po­le­ta­no è en­tra­to al 18' del­la ri­pre­sa per poi fir­ma­re il gol del pa­reg­gio ot­to­mi­nu­ti più tar­di. "Se­gna­re fa sem­pre pia­ce­re. E' sta­ta una re­te im­por­tan­te - spie­ga - . So­no sta­to for­tu­na­to nel tro­va­re il gol do­po po­chi mi­nu­ti dall'in­gres­so in cam­po. Pec­ca­to per l'oc­ca­sio­ne del pos­si­bi­le 2-1. Sco­gna­mi­glio ha de­via­to il mio ti­ro sul­la li­nea. Ri­pren­de­re la ga­ra era dif­fi­ci­le, ci re­sta un­fi­lo­di ram­ma­ri­co per­ché nel fi­na­le l'oc­ca­sio­ne di vin­ce­re c'è sta­ta".

CO­MUN­QUE PRO­TA­GO­NI­STA Avreb­be vo­lu­to e po­tu­to es­se­re an­co­ra più de­ci­si­vo in un mo­men­to del cam­pio­na­to in cui tro­va me­no spa­zio ri­spet­to al­la pri­ma par­te di sta­gio­ne. Un aspet­to che non de­mo­ra- liz­za af­fat­to il clas­se '92. "Il no­stro è un­grup­po­com­po­sto­da­tan­ti gio­ca­to­ri di li­vel­lo, ci sta che gio­chi un po' me­no. Quan­do en­tro cer­co di fa­re il mas­si­mo per la squa­dra. Ri­spet­to al pas­sa­to scen­do in cam­po con un' al­tra te­sta. Sì, mi sen­to pro­ta­go­ni­sta di que­sta squa­dra".

AS­SI­CU­RA­ZIO­NE Ne ha ben don­de, Buo­na­iu­to. An­che per­ché i nu­me­ri (6 gol e 4 as­si­st in cam­pio­na­to in 27 pre­sen­ze) non­men­to­no. Quan­do­se­gna oman­dain por­ta icom­pa­gni, il Pe­ru­gia fa pun­ti. Il pro­lo­go si è avu­to nell'esor­dio sta­gio­na­le al "Cu­ri" quan­do una sua re­te con­tri­buì ad eli­mi­na­re­dal­laCop­paI­ta­lia ilGub­bio. All'esor­dio sta­gio­na­le da ti­to­la­re in Serie B, Buo­na­iu­to "ma­ta" il Par­ma con una dop­piet­ta ed un as­si­st uti­li per fis­sa­re lo sco­re sul 3-0. Al­la se­sta gior­na­ta di an­da­ta ispi­ra DiCar­mi­ne­per l'1-0 con­tro­i­lF­ro­si­no­ne. Do­po un pe­rio­do in cui fa la spo­la tra cam­po e pan­chi­na, tor­na atim­bra­re il car­tel­li­no con­tro­i­lCar- pi con una re­te ed un as­si­st. Al­la 18esi­ma gior­na­ta sal­va i suoi con l'acu­to che al 90˚ ren­de vano il van­tag­gio ini­zia­le del­la Sa­ler­ni­ta­na. Il re­sto è sto­ria re­cen­te: aF­ro­si­no­ne gli ba­sta­no 13 mi­nu­ti per chiu­de­re i gio­chi sul 3-1. Nel­le ul­ti­me due sfi­de con­tro­S­pe­zia e Ce­se­na, in­fi­ne, Buo­na­iu­to re­ga­la a Bian­co la pal­la del 3-0 con­tro i li­gu­ri, per poi se­gna­re il gol del pa­reg­gio a Ce­se­na. Se il ta­li­sma­no di Bre­da in­ci­de, il Pe­ru­gia non per­de. Mai. ◀

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy