A co­pe­n­ha­gen gli ar­ti­sti co­strui­sco­no in­cre­di­bi­li pon­ti cir­co­la­ri e inau­gu­ra­no in­stal­la­zio­ni in­te­rat­ti­ve gran­di co­me ca­se ve­re

Corriere della Sera - Io Donna - - Il Viaggio Di -

Pri­ma un po’ di su­per ar­chi­tet­tu­ra nel por­to di Co­pe­na­ghen, fir­ma­ta dal­lo stu­dio Oma di Rem Koo­lhaas (e dal­la sua ar­chi-star El­len van Loon), poi, su­bi­to, fu­ga slow ver­so due iso­le in­can­te­vo­li, pie­ne di vil­lag­gi di pe­sca­to­ri, ca­stel­li fia­be­schi e ina­spet­ta­te de­li­ca­tes­sen nor­di­che. Un wee­kend lun­go di fi­ne esta­te in Danimarca de­ve co­mun­que, as­so­lu­ta­men­te, ini­zia­re dal­la ca­pi­ta­le. La cit­tà è sem­pre ma­gni­fi­ca, ma dal mag­gio scor­so c’è un mo­ti­vo in più per vi­si­tar­la: il Blox, nuo­vo cen­tro po­li­va­len­te di ve­tro e me­tal­lo che ospi­ta le mo­stre del DAC, il Da­ni­sh Ar­chi­tec­tu­re Cen­ter. Quel­la inaugurale, Wel­co­me Ho­me ( fi­no al 23 set­tem­bre) ac­co­glie i vi­si­ta­to­ri con l’ope­ra in­te­rat­ti­va, gran­de co­me una ca­sa ve­ra, Mul­ti­ple sha­dow hou­se di Ola­fur Elias­son, il più in­ter­na­zio­na­le fra gli ar­ti­sti da­ne­si.

de­li­ca­tes­sen a km 0

Ma è già ora di scap­pa­re: con mezz’ora di vo­lo si ar­ri­va a Bor­n­holm. Chie­de­te a qual­sia­si da­ne­se: è nei suoi ri­cor­di di bam­bi­no per­ché era la gi­ta da fa­re da pic­co­li. Bor­n­holm è l’iso­la

le ti­pi­che ca­se co­lo­ra­te di ny­ha­vn, il vec­chio por­to di co­pe­n­ha­gen. Og­gi vi si af­fac­cia­no ri­sto­ran­ti e ne­go­zi.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.