L’at­mo­sfe­ra in Co­lom­bia è si­mi­le a quella che re­spi­ra­ro­no le no­stre ma­dri e i no­stri pa­dri do­po la se­con­da guer­ra mon­dia­le. Una ca­pa­ci­tà di ri­co­strui­re e di di­ver­tir­si che è im­per­so­na­ta so­prat­tut­to dal­le don­ne

Corriere della Sera - Io Donna - - Di -

gia che noi ab­bia­mo per­du­to, e che in Co­lom­bia è im­per­so­na­to so­prat­tut­to dal­le don­ne. Più viaggio, più in­vec­chio, più mi con­vin­co che so­no le don­ne l’os­sa­tu­ra del­la ter­ra. Don­ne ce­le­bri co­me Ingrid Be­tan­court, so­prav­vis­su­ta al­la pri­gio­nia nella giun­gla, e don­ne sco­no­sciu­te co­me Adria­na, la “pai­sa” (co­sì si chia­ma­no in Co­lom­bia le per­so­ne na­te a Me­del­lin) che ha vis­su­to per quin­di­ci an­ni a Ro­ma, ed è tor­na­ta nella sua città, do­ve ora ac­com­pa­gna i tu­ri­sti nei quar­tie­ri più de­gra­da­ti ep­pu­re per­cor­si da una vi­ta­li­tà e un or­go­glio da fa­re in­vi­dia a noi “vec­chi” eu­ro­pei.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.