Il pop noir ascol­ta il la­men­to dei pro­fu­ghi

Corriere della Sera - La Lettura - - Il Dibattito Delle Idee -

Gli stu­di di re­gi­stra­zio­ne, qui a Ber­li­no, so­no pro­prio ac­can­to all’han­gar che ospi­ta ot­to­mi­la pro­fu­ghi. Gem­ma Ray, can­tau­tri­ce in­die in­gle­se, li sen­te. E an­che nel nuo­vo di­sco, The Exo­dus Sui­te, si sen­to­no. Per­ché il dram­ma dei pro­fu­ghi spin­ge Gem­ma Ray a scri­ve­re can­zo­ni do­len­ti, im­pa­sti di eso­di, di­spe­ra­zio­ni e cie­li cu­pi. The Exo­dus Sui­te è un di­sco di pop noir che por­ta Gem­ma Ray al mas­si­mo del­le ca­pa­ci­tà com­po­si­ti­ve, con una for­te tra­ma so­cia­le e po­li­ti­ca.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.