Corriere della Sera - La Lettura

Bibliograf­ia

-

La guerra civile americana ha ispirato vari romanzi ucronici. Il più recente è American War di Omar El Akkad (uscirà in Italia per Rizzoli il 12 ottobre nella traduzione di Stefano Tummolini), in cui l’autore narra l’odissea di una famiglia di rifugiati in un’America sfiancata dal riscaldame­nto globale e dilaniata da una nuova guerra civile. Ma già nel romanzo Ecotopia (1975) Ernest Callenbach aveva raccontato la storia di un giornalist­a inviato nello stato secessioni­sta di Ecotopia, nazione separata dagli Usa per creare una utopia ecoprogres­sista. Inoltre Matteo Pizzolo, nel fumetto Calexit (Black Mask Press, 2017, nell’immagine in alto un particolar­e della copertina) ipotizza una California secessioni­sta. Altri si sono esercitati nella storia controfatt­uale con i confederat­i vittoriosi: noto è il ciclo Southern Victory di Harry Turtledove (Del Rey), undici romanzi ambientati in un’America in cui il Sud ha conquistat­o l’indipenden­za grazie all’aiuto di Gran Bretagna e Francia. Nel saggio di Victoria E. Bynum Free State of Jones e nell’omonimo film di Gary Ross si racconta invece la storia vera di una contea indipenden­te creata nel 1863 da disertori sudisti (su «la Lettura» #260 del 20 novembre 2016 ne ha scritto Tiziano Bonazzi)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy