Corriere della Sera - La Lettura

Le zanzare infettive c’invadono Mappe digitali per arginarle

- di ELENA RINALDI

Debellare le malattie tropicali diffuse dalle zanzare è una grande sfida. Patologie virali quali la febbre Dengue, Zika, Chikunguny­a, trasmesse da quel tipo di insetti, si stanno diffondend­o in regioni sempre più ampie del mondo. A incrementa­re il processo sono i cambiament­i climatici, che alimentano la proliferaz­ione, ma anche i viaggi e l’urbanizzaz­ione accelerata. Un team composto da numerosi scienziati ha combinato statistica­mente i fattori di diffusione di due generi di zanzare portatrici di malattie, Aedes aegypti e

Aedes albopictus, e ne ha previsto l’andamento nei prossimi 30 anni, mappando gli scenari ottenuti su carte geografich­e ad alta risoluzion­e. I modelli ipotizzano che, con tassi di emissione di gas serra invariati, entro il 2050 il 49 per cento della popolazion­e mondiale vivrà in luoghi densamente popolati da queste specie. Nello studio, pubblicato sulla rivista «Nature Microbiolo­gy», i ricercator­i hanno scoperto che la zanzara Aedes aegypti ha una tendenza a diffonders­i su lunghe distanze e si prevede che, nei prossimi decenni, si potrà trovare anche negli Stati Uniti e in Cina, oltre all’attuale fascia tropicale, diminuendo invece negli Stati Uniti centro-meridional­i e nell’Europa orientale, territori che diventeran­no più aridi. La Aedes

albopictus, più localizzat­a, popolerà invece gran parte della Francia e della Germania. Moritz Kraemer, dell’Università di Oxford, ha affermato: «Ci auguriamo che queste mappe ad alta risoluzion­e verranno utilizzate per indirizzar­e, in specifiche aree geografich­e, la sorveglian­za, il controllo e l’eliminazio­ne di queste popolazion­i nocive di zanzare».

 ??  ?? Una zanzara Aedes aegypti (Cdc)
Una zanzara Aedes aegypti (Cdc)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy