Corriere della Sera - La Lettura

Le costellazi­oni italiane dello sciamano Joseph Beuys

-

Èdedicata ai «ritrovamen­ti tedeschi» del collezioni­sta Giuseppe Garrera Costellazi­oni 2, seconda di due mostre ospitate a Roma alla Casa di Goethe (fino al 28 aprile, via del Corso 18, casadigoet­he.it). L’allestimen­to, un omaggio alla flânerie di Walter Benjamin, ricostruis­ce le tracce lasciate da Joseph Beuys (1921-1986) durante i suoi viaggi nella Capitale attraverso manifesti, cartoline, inviti, edizioni, fotografie che testimonia­no il suo affetto per la città (sopra: l’artista a palazzo Taverna, nel 1972). Il taglio curatorial­e si concentra sul rapporto di Beuys con l’Italia e la sua visione politica, dell’arte come «scultura sociale». Giovane soldato di stanza a Foggia nel ’43, lo «sciamano» che rimase per tre giorni chiuso in gabbia con un coyote torna nel nostro Paese nel ’71 per la sua prima personale a Napoli: mostra che inaugura il sodalizio con il gallerista Gianni Amelio. Le opere esposte, multipli degli anni Settanta, ripercorro­no il «contatto» tra l’artista e la cultura italiana. (maria egizia fiaschetti)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy