Gli scien­zia­ti

Corriere della Sera - La Lettura - - Universi -

Nel­le fo­to, dall’al­to: Ma­ria­lui­sa Frau, do­po la lau­rea in Fi­si­ca all’Uni­ver­si­tà di To­ri­no e va­ri dot­to­ra­ti al Niels Bohr In­sti­tu­te di Co­pe­na­ghen e al­la Bran­deis Uni­ver­si­ty a Wal­tham, Massachuse­tts, è sta­ta do­cen­te al­la Nor­ma­le Su­pé­rieu­re di Lio­ne ed è ora pro­fes­so­re as­so­cia­to di Fi­si­ca teo­ri­ca all’Uni­ver­si­tà di To­ri­no. Con Al­ber­to Ler­da è au­tri­ce di Su­per­sim­me­tria e su­per­strin­ghe, edi­to dal «Cor­rie­re del­la Se­ra» nel­la collana Le­zio­ni di Fi­si­ca (nel­lo sto­re on­li­ne a € 7,90); Pe­ter Woit, do­po la lau­rea a Har­vard e il dot­to­ra­to a Prin­ce­ton, i post­dot­to­ra­ti al­la Sta­te Uni­ver­si­ty di New York e al Ma­the­ma­ti­cal Scien­ces Re­sear­ch In­sti­tu­te (Msri) di Ber­ke­ley, è Se­nior Lec­tu­rer al­la Co­lum­bia Uni­ver­si­ty; nel 2006 pub­bli­cò il volume Nean­che sba­glia­ta (in Ita­lia edi­to da Co­di­ce, 2007) in cui rin­no­va­va le sue cri­ti­che alle strin­ghe; il li­bro ha da­to il no­me al suo blog sul si­to del­la Co­lum­bia; Ga­brie­le Ve­ne­zia­no, do­po gli stu­di a Fi­ren­ze, in Israe­le e al Mit, ha da­to il no­me a mo­del­li (Mo­del­lo di Ve­ne­zia­no o Dual Re­so­nan­ce Mo­del) da cui poi so­no na­te le teo­rie del­le strin­ghe, di cui è un pio­nie­re; è sta­to do­cen­te al Col­lè­ge de Fran­ce, è di­ven­ta­to Per­ma­nent Se­nior staff mem­ber al Cern di Gi­ne­vra. Si sta oc­cu­pan­do di mo­del­li pre-Big Bang; tra i mol­ti ri­co­no­sci­men­ti ha ot­te­nu­to il pre­mio Hei­ne­man nel 2004, la me­da­glia Al­bert Ein­stein nel 2006 e la me­da­glia Di­rac nel 2014

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.