Corriere della Sera - La Lettura

Cento anni di opere narrano la Sicilia

-

Cento anni di opere d’arte tra le più significat­ive del Novecento realizzate da pittori, poeti, scultori e fotografi siciliani, insieme in una mostra al Convitto delle Arti di Noto (Siracusa), rendono omaggio, fino al 30 ottobre, alla Sicilia e alla sua cultura (comune.noto.sr.it). Sono oltre cento dipinti e quaranta tra sculture e fotografie realizzate dal 1920 al 2020 da artisti siciliani che, con la loro esplorazio­ne estetica, hanno segnato la cultura del Novecento anche fuori dall’isola. La mostra dal titolo Novecento – Artisti di Sicilia. Da Pirandello a Guccione, curata da Vittorio Sgarbi, vede tra le opere la Vucciria. Il famoso dipinto di Renato Guttuso (sopra: 1974) appena rientrato da Montecitor­io dove era stato esposto fino allo scorso 12 gennaio. Non mancano le fotografie di Giuseppe Leone con i ritratti di Vincenzo Consolo e di Leonardo Sciascia insieme a Gesualdo Bufalino. E poi, in ordine sparso, I Bagnanti di Fausto Pirandello, i corpi nudi di Bruno Caruso, la Lezione di ballo di Francesco Messina, i Ragazzi seduti di Pina Calì. ( fabrizio villa)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy