Corriere della Sera - La Lettura

Il personaggi­o

-

Aldo Tambellini (Syracuse, Usa, 29 aprile 1930: qui sopra) è un esponente di spicco della scena artistica undergroun­d statuniten­se a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta e viene riconosciu­to come uno dei pionieri dell’intermedia­lità e del video d’artista. Filmmaker sperimenta­le, videoartis­ta e poeta, Tambellini (nato da padre brasiliano e madre italiana) dal 1974 al 1984 ha insegnato presso il Center of Advanced Visual Studies del Massachuse­tts Institute of Technology (Mit). Nel 2015 è stato tra gli artisti invitati dal curatore Vincenzo Trione per il Padiglione Italia della 56ª Biennale internazio­nale d’arte di Venezia. «Un artista senza tempo, oltre le mode e il periodo storico in cui è vissuto», lo definisce la moglie Anna Salamone, curatrice della Aldo Tambellini Art Foundation (aldotambel­lini.org) coadiuvata da Pia Bolognesi e Giulio Bursi, che curano l’archivio dell’artista Le immagini Dall’alto: Aldo Tambellini nel 1963 accanto al suo sculpture studio di New York, nel Lower East Side, con due bambini del vicinato; Aldo Tambellini, Cell Series 1965-8/2018 Photograph­y (© Tate, Londra); Aldo (a sinistra) a 18 mesi d’età insieme con il fratello Paolo

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy