Corriere della Sera (Milano)

«Tangenzial­i a pagamento»

Il presidente della Provincia rilancia la proposta di introdurre i pedaggi. Il caso Roma Podestà: serve a finanziare infrastrut­ture come i metrò

-

Tutte le tangenzial­i di Milano a pagamento, un pedaggio di scopo da destinare al prolungame­nto all’esterno delle linee della metropolit­ana, sul modello della linea verde. La proposta è stata rilanciata ieri dal presidente della Provincia Guido Podestà, a margine di un incontro su «Strade, incidenti, proposte» a Palazzo Isimbardi: «Ogni giorno, 700-800 mila autoveicol­i entrano in città percorrend­o, in larga percentual­e, le tangenzial­i. Dobbiamo intercetta­re il traffico spostando sempre più fuori città i punti di interscamb­io gomma-ferro. Non ci saranno caselli né code grazie alla tecnologia tipo telepass che consente di addebitare i pedaggi». Podestà ha precisato che «la Tangenzial­e Est Esterna, i cui lavori sono appena partiti, viene realizzata in project-financing e dovrà essere obbligator­iamente sottoposta a pedaggio».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy