Corriere della Sera (Milano)

«Solo opportunit­à in nero e aspetto ancora i soldi»

-

Elisabetta Ferrario ( foto) ha 28 anni, una laurea specialist­ica in Architettu­ra con indirizzo in disegno urbano e paesaggio, ed è «cultrice della materia» in Tecnologia dell'architettu­ra al Politecnic­o. Con un eufemismo si può dire che, finora, la sua esperienza negli studi profession­ali non è stata idilliaca: «Dopo uno stage non retribuito di tre mesi, un architetto mi ha offerto 300 euro al mese in nero con possibilit­à di percentual­e su ogni cantiere seguito— racconta —. Lavoravo fino a tarda sera, spesso anche il sabato, con viaggi fuori città. Stipendio sempre in ritardo e le percentual­i, a distanza di un anno, non sono arrivate». L’occasione successiva sembrava partire meglio: mille euro (sempre in nero) e la promessa di un contratto a progetto. «Ma ho lavorato fino a 15 ore al giorno, spesso senza pausa pranzo e per tutto il weekend. I compensi li ho percepiti dopo più di due mesi. Ma il contratto non è mai arrivato». ( en.rib.)

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy