Corriere della Sera (Milano)

Gala aperto al pubblico con Anton Corbijn, Calopresti e Baccini

-

Si chiude domani allo Gnomo, la terza edizione del festival I’ve Seen Films, ideato da Rutger Hauer, e diretto da Pierpaolo De Fina, ma è questa sera che il pubblico potrà incontrare star internazio­nali e italiane nella serata di gala a Palazzo Reale (Sala delle Otto Colonne, ore 21,

ingresso libero). Nel corso dell’appuntamen­to verranno premiati i vincitori del festival, 250 titoli da 72 nazioni. Tra i riconoscim­enti, il Best Movies Icfilms, il Lombardia Film

Commission, e i due premi del concorso Internet, uno deciso dal pubblico, l’altro da una giuria internazio­nale in cui figurano fra gli altri l’attrice Miranda Richardson, e il regista Roberto Faenza. A fine serata sarà anche proiettato il miglior corto. Presenti registi e attori, selezionat­i con nomination nelle 23 sezioni, e con un vincitore già sicuro, l’olandese Anton Corbijn, fotografo, autore di clip, apprezzato per i suoi lunghi, dal celebre «Control» (2007) al recente «The American» con George Clooney. Corbijn sarà premiato con uno speciale «Visual Arts Icfilms» dal patron del festival, l’indimentic­abile protagonis­ta di «Blade Runner», Rutger Hauer (nella foto). Tanti gli altri ospiti, a cominciare da Mimmo Calopresti, in concorso con il suo docufilm «La maglietta rossa», che si può vedere allo Gnomo, oggi alle ore 15 in anteprima allo Gnomo. Colori di casa nostra anche per Pippo Mezzapesa, autore del corto «L’altra metà», con Piera Degli Esposti, in replica domani alle 15. Un tocco di glamour nel segno del fashion victims con l’accoppiata moda-cinema, rappresent­ata dalla top model Anna Sherbinina e dal regista Cedric Prevost, che l’ha diretta in «Hymen», titolo in gara per miglior interpreta­zione femminile. Sorpresa anche sul versante musica: Francesco Baccini, vincitore del premio speciale Music & Film Award, offrirà al pubblico un’esibizione dal vivo. E ancora dalle settenote, è assicurata la presenza di Anouk de Groot, leader della band Lolly Jane Blue, insieme all’autore del suo ultimo videoclip, Sil van der Woerd. Al termine della serata, dopo la proiezione del corto vincitore, un party attende gli spettatori: lo offre il Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi. E c’è pure un omaggio: il dvd «Armandino e il Madre», fuori concorso al festival, diretto da Valeria Golino. Programma proiezioni di oggi e domani su www.icfilms.org (g.gros.)

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy