Scuo­la an­ti­ci­pa­ta

PRIMINI E ANSIE DA ADUL­TI

Corriere della Sera (Milano) - - Da Prima Pagina - Di Giu­sep­pe Ber­ta­gna

Iri­sul­ta­ti del­la ri­cer­ca dell’Irccs Ma­rio Ne­gri (ve­di il gior­na­le di ieri), fan­no pen­sa­re. I bam­bi­ni di 6-9 an­ni na­ti da mag­gio ad ago­sto han­no il 20% in più di pro­ba­bi­li­tà di ri­ce­ve­re una dia­gno­si di Adhd (de­fi­cit di at­ten­zio­ne/ipe­rat­ti­vi­tà). La per­cen­tua­le sa­le al 69% per chi fe­steg­gia il com­plean­no tra set­tem­bre e di­cem­bre. In­fi­ne, va ben ol­tre per i co­sid­det­ti «primini», ov­ve­ro chi ac­ce­de al­le pri­ma­rie con un an­no d’an­ti­ci­po per­ché na­ti en­tro il 30 apri­le dell’an­no suc­ces­si­vo. Pro­prio tra que­sti ul­ti­mi sarebbe più al­to il ri­schio di boc­cia­tu­re. Oc­cor­re pe­rò leg­ge­re que­sti da­ti con al­me­no tre cau­te­le. La pri­ma ri­guar­da il cam­pio­ne. Ha in­te­res­sa­to i ra­gaz­zi in­di­riz­za­ti da do­cen­ti e/o ge­ni­to­ri a 18 cen­tri re­gio­na­li nei qua­li i neu­ro­psi­chia­tri han­no il com­pi­to di au­ten­ti­ca­re la sin­dro­me. E gli al­tri ra­gaz­zi del­la stes­sa età che han­no do­cen­ti e ge­ni­to­ri me­no an­sio­si? La se­con­da ri­guar­da la fa­ci­li­tà con cui spes­so si so­spet­ta­no i ra­gaz­zi di di­stur­bi nell’at­ten­zio­ne. Sarebbe pe­rò in­te­res­san­te sapere qua­li mo­di di fa­re ogni gior­no scuo­la e qua­li mo­di di fa­re ogni gior­no fa­mi­glia so­no in­ve­ce cor­re­la­ti a que­sti di­stur­bi. La ter­za ri­cor­da che l’Adhd è sta­to in­tro­dot­to nel Dsm (Dia­gno­stic and sta­ti­sti­cal ma­nual of men­tal di­sor­der) nel 1980. Pri­ma non esi­ste­va. Dal 2000 ha avu­to un’esplo­sio­ne geo­me­tri­ca. Il suo «in­ven­to­re», pe­rò, lo psi­chia­tra Usa Leon Ei­sen­berg, set­te me­si pri­ma di mo­ri­re nel 2009, l’ave­va di­chia­ra­to un «ot­ti­mo esem­pio di ma­lat­tia fit­ti­zia». Per­ché «col­pa» di al­tri e di al­tro, non dei ra­gaz­zi.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.