Una pa­ra­clim­ber tra i Ra­gni al­pi­ni

Lo­la Del­ne­vo è la pri­ma atle­ta che non ha l’uso del­le gam­be a en­tra­re nel­la mi­ti­ca for­ma­zio­ne di sca­la­to­ri

Corriere della Sera (Milano) - - Da Prima Pagina - Di Bar­ba­ra Ge­ro­sa

«È una co­sa sem­pli­cis­si­ma. È ba­sta­to sal­da­re un gan­cio d’ar­ram­pi­ca­ta sul ma­nu­brio di una bi­ci per co­strui­re un’at­trez­za­tu­ra in gra­do di con­sen­tir­mi di sca­la­re la mon­ta­gna con la so­la for­za del­le brac­cia». La ri­sa­ta cri­stal­li­na, l’en­tu­sia­smo coin­vol­gen­te, la vo­glia di non ar­ren­der­si mai.

Eleo­no­ra fa sem­bra­re fa­ci­le an­che quel­lo che fa­ci­le non è. Per­si­no tor­na­re a sor­ri­de­re quan­do si è bloc­ca­ti su una se­dia a ro­tel­le, o sca­la­re una del­le pa­re­ti di roc­cia più fa­mo­se del pia­ne­ta, la via Zo­diac su El Ca­pi­tan, in Yo­se­mi­te, ne­gli Sta­ti Uni­ti, o in­fi­ne en­tra­re a far par­te del mi­ti­co grup­po al­pi­ni­sti­co dei Ra­gni del­la Gri­gnet­ta (o Ra­gni di Lec­co): se­con­da atle­ta don­na , pri­ma pa­ra­clim­ber, nel­la sto­ria dei «ma­glio­ni ros­si» di Lec­co, fon­da­ti nel 1946. Ber­ga­ma­sca di Al­bi­no, 37 an­ni, Eleo­no­ra Del­ne­vo, è sta­ta am­mes­sa co­me so­cio ono­ra­rio con vo­to una­ni­me nell’ul­ti­ma as­sem­blea. «Scel­ta per me­ri­to — sot­to­li­nea il pre­si­den­te del so­da­li­zio, Mat­teo Del­la Bor­del­la —. È un esem­pio di co­rag­gio e po­si­ti­vi­tà che va al di là dell’ar­ram­pi­ca­ta. Pen­sia­mo sia per tut­ti una gran­de fon­te di ispi­ra­zio­ne e vor­rem­mo es­se­re al suo fian­co nei pro­get­ti che af­fron­te­rà in fu­tu­ro».

E di sfi­de Lo­la, co­me la chia­ma­no tut­ti, ne ha già vin­te più di una. A par­ti­re dal 2015 quan­do men­tre sca­la­va una ca­sca­ta di ghiac­cio in val Dao­ne, in Tren­ti­no, è sta­ta tra­vol­ta da un bloc­co di roc­cia che si è stac­ca­to dal­la parete, tra­sci­nan­do­la a ter­ra.

«Quan­do mi so­no ri­sve­glia­ta in ospe­da­le, ho ca­pi­to su­bi­to che qual­co­sa non an­da­va: non riu­sci­vo a muo­ve­re le gam­be — rac­con­ta Eleo­no­ra —. Di­cia­mo­lo chia­ra­men­te, da quan­do ho sa­pu­to che la mia co­lon­na ver­te­bra­le si era spez­za­ta, è cam­bia­to tut­to. Al mo­men­to non ci pen­si, ma poi ti ren­di con­to che de­vi ri­co­min­cia­re a vi­ve­re e io di fer­mar­mi non ne ave­vo pro­prio vo­glia. Co­sì è ar­ri­va­ta la ria­bi­li­ta­zio­ne, poi la pal­la­ca­ne­stro e il ka­yak, sen­za di­men­ti­ca­re l’amo­re per la mon­ta­gna, che mi ac­com­pa­gna da sem­pre». La cam­pa­gna di cro­w­d­fun­ding «Li­li back to the top» per so­ste­ner­la a tor­na­re ad ar­ram­pi­ca­re e l’idea di con­qui­sta­re El Ca­pi­tan, 2300 me­tri di quo­ta, pa­re­ti ver­ti­ca­li da far rab­bri­vi­di­re gli al­pi­ni­sti più esper­ti. Due an­ni fa il pri­mo ten­ta­ti­vo è an­da­to a vuo­to.

«Sia­mo sta­ti co­stret­ti ad ab­ban­do­na­re al quin­to ti­ro — spie­ga Lo­la —. Ma non ave­vo mes­so da par­te le spe­ran­ze, co­sì ad ot­to­bre di que­st’an­no, in­sie­me a Mau­ro Gi­bel­li­ni, Die­go Pez­zo­li e An­to­nio Poz­zi, ci ab­bia­mo riprovato. Do­po tre gior­ni e due not­ti in parete è ar­ri­va­ta la ci­ma. Una sod­di­sfa­zio­ne paz­ze­sca, an­che se è sta­to qua­si più dif­fi­ci­le scen­de­re per­ché una vol­ta in vet­ta sia­mo sta­ti tra­vol­ti da un tem­po­ra­le vio­len­tis­si­mo».

Fa ca­po­li­no an­co­ra una vol­ta la ri­sa­ta cri­stal­li­na, men­tre rac­con­ta di co­me con la so­la for­za del­le brac­cia ha vin­to la parete ver­ti­ca­le. «Pros­si­ma av­ven­tu­ra? In ka­yak si­cu­ra­men­te, l’al­tra mia gran­de pas­sio­ne. In­tan­to pe­rò mi go­do l’in­gres­so nei Ra­gni. Per me un so­gno che si rea­liz­za», sus­sur­ra men­tre in­dos­sa il ma­glio­ne ros­so del grup­po al­pi­ni­sti­co.

(fo­to Lau­ra Del­ne­vo)

Ber­ga­ma­sca Eleo­no­ra Del­ne­vo, 37 an­ni. Nell’al­tra fo­to, Lo­la tra due ami­che

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.