Li­vi­di e ustio­ni, il gial­lo dell’ere­di­tie­ra

Rus­sa 34en­ne tro­va­ta mor­ta nel suo ap­par­ta­men­to: san­gue sul vi­so, ipo­te­si sui­ci­dio

Corriere della Sera (Milano) - - Da Prima Pagina - Di Gian­ni San­tuc­ci

Nel tar­do po­me­rig­gio di ie­ri il pa­dre ha sfon­da­to la por­ta. Un ap­par­ta­men­to nel cuo­re più fa­col­to­so e ri­ser­va­to di Mi­la­no, in via del Bol­lo, a nep­pu­re cen­to me­tri da piaz­za Af­fa­ri. La don­na, 34 an­ni, rus­sa, era se­du­ta su una se­dia, il cor­po in par­te ustio­na­to, qual­che li­vi­do, il vol­to co­per­to di san­gue. For­se era mor­ta da un gior­no. Ma tut­ti gli ele­men­ti rac­col­ti dal­le Vo­lan­ti del­la po­li­zia, dal­la Scien­ti­fi­ca, e va­lu­ta­ti dal pm Adriano Scu­die­ri, per il mo­men­to fan­no pen­sa­re che non si sia trat­ta­to di un omi­ci­dio. È più pro­ba­bi­le che la don­na, di fa­mi­glia mol­to ric­ca, sia mor­ta per un mo­men­to di crol­lo in un per­cor­so com­pli­ca­to che an­da­va avan­ti da tem­po, l’abu­so di al­col e far­ma­ci, le dif­fi­col­tà psi­chia­tri­che le­ga­te al­la de­pres­sio­ne, le cu­re di un im­por­tan­te me­di­co rus­so che la vi­si­ta­va quan­do tor­na­va nel suo Pae­se. Po­treb­be es­se­re mor­ta a cau­sa dell’in­cen­dio, per­ché for­se al mo­men­to non era in con­di­zio­ni di lu­ci­di­tà per chia­ma­re i soc­cor­si. Ne­gli ar­chi­vi di po­li­zia c’è un pre­ce­den­te di qual­che me­se fa: la ra­gaz­za ven­ne soc­cor­sa in con­di­zio­ni di scar­sa lu­ci­di­tà e do­po aver sca­te­na­to inav­ver­ti­ta­men­te un pic­co­lo in­cen­dio.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.