Il Pic­co­lo ri­cor­da Luca Ron­co­ni Due gior­ni di in­con­tri e vi­deo de­gli spet­ta­co­li piu bel­li

Il Pic­co­lo Tea­tro ri­cor­da la le­zio­ne di Ron­co­ni con una se­rie di in­con­tri de­di­ca­ti ai gio­va­ni at­to­ri e la pro­ie­zio­ne gra­tui­ta dei suoi spet­ta­co­li più amati

Corriere della Sera (Milano) - - Da Prima Pagina - di Mau­ri­zio Por­ro

Il pros­si­mo 21 feb­bra­io sa­ran­no cin­que an­ni che sia­mo or­fa­ni in­con­so­la­bi­li di Luca Ron­co­ni e del­la sua ge­nia­le ir­re­quie­tez­za equa­men­te di­stan­te sia dal di­ver­ti­men­to spic­cio­lo sia dal di­da­sca­li­smo spic­cio­lo. Per ri­cor­dar­lo e «tra­man­da­re» il suo mo­do per­so­na­lis­si­mo di far tea­tro fug­gen­do dal tea­tro stes­so, una lun­ga af­fa­sci­nan­te fu­ga dal vel­lu­to ros­so ver­so li­di e tap­pe ine­di­te, il Pic­co­lo Tea­tro, che ha di­ret­to per 15 an­ni con Ser­gio Esco­bar, ha or­ga­niz­za­to un rac­con­to del suo la­vo­ro di pal­co­sce­ni­co. Sa­rà ri­vol­to so­prat­tut­to ai gio­va­ni che il tea­tro lo stan­no stu­dian­do, quel­li del­la scuo­la a lui in­te­sta­ta e di­ret­ta da Car­me­lo Ri­fi­ci, più gli al­lie­vi del

Fi­lo­dram­ma­ti­ci e del­la Pao­lo Gras­si. Quin­di il tea­tro tra­man­da­to da chi lo fa e chi lo vi­ve in un idea­le pas­sag­gio di con­se­gne a chi, per ra­gio­ni di età, non vi­sto i suoi sto­ri­ci spet­ta­co­li (ma «Or­lan­do fu­rio­so» è uno splen­di­do Dvd).

Si chia­ma ron­co­nia­na­men­te «L’in­fi­ni­ta ri­cer­ca» que­sto ar­chi­vio del­la me­mo­ria sto­ri­ca ma in di­ve­ni­re pre­sen­ta­to ie­ri da Ser­gio Esco­bar e di­vi­so in due mo­men­ti di­stin­ti: 16 ore di dia­lo­go, per cia­scu­no «ad per­so­nam», ri­vol­to ai gio­va­ni (il 16 e 17 feb­bra­io) con i suoi at­to­ri (Fran­ca Nu­ti, Pa­ia­to, De Fran­ko­vi­ch, Po­po­li­zio, Rus­so Ale­si), i suoi tec­ni­ci, i co­stu­mi­sti, gli sce­no­gra­fi co­me Mar­ghe­ri­ta Pal­li e Mar­co Ros­si, i do­cen­ti (Al­ber­to Ben­to­glio), ami­ci e complici di una vi­ta (dal­la Car­lot­to a Gio­rel­lo, da Lon­ghi a Mas­si­ni), cia­scu­no con il suo Luca nel cuo­re. Tren­ta re­la­to­ri per ten­ta­re un impossibil­e rias­sun­to del suo sta­re sul pal­co, del suo stu­dio sul­la pa­ro­la, del con­tat­to in fie­ri tra re­gi­sta e te­sto, «so­prat­tut­to ba­san­do­si sul per­so­na­le rap­por­to di spazio tem­po» co­me dice Esco­bar, ci­tan­do ce­le­bri ti­to­li, da «In­fi­ni­ties» a «Leh­man», in cui le lo­gi­che tem­po­ra­li so­no sa­cri­fi­ca­te al ger­me dell’in­tui­to del tea­tro. Ri­fi­ci, che la scuo­la la di­ri­ge con amo­re e che è sta­to col­la­bo­ra­to­re del Mae­stro, ha spie­ga­to co­me sia pre­zio­sa per i gio­va­ni «l’ana­li­si di co­me Ron­co­ni ha di­stin­to ed evi­ta­to ma­nie­ri­smi e ste­reo­ti­pi». E men­tre sui mo­ni­tor dei foyer dei tea­tri Stu­dio Me­la­to, Gras­si, Stre­hler scor­re­rà il fil­ma­to su Ron­co­ni e i suoi 30 spet­ta­co­li al­le­sti­ti in 15 an­ni nell’ama­ta Milano, sul vi­deo del Chio­stro Vin­chi, dal 17 feb­bra­io all’8 mar­zo (gior­no del compleanno di Ron­co­ni) il pub­bli­co po­trà vedere gli spe­cia­li e le re­gi­stra­zio­ni de­gli spet­ta­co­li, tra cui spe­cial Rai e Sky e, com­ple­ti, il «So­gno di una not­te di mez­za esta­te», «La com­pa­gnia de­gli uomini», lo stu­dio sui Sei per­so­nag­gi e finale con l’in­te­ro «Leh­man tri­lo­gy», ol­tre all’an­te­pri­ma del do­cu­men­ta­rio di Ca­pit­ta e Mar­cel­li «In viag­gio con Luca», 21 feb­bra­io ore 18.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.