CAM­BIO DI PRE­SI­DEN­ZA PER LA LA­ZIO CAL­CIO A 5.

Corriere della Sera (Roma) - - Cronaca Di Roma - In­for­ma­zio­ne­pub­bli­ci­ta­ria

Il nuo­vo pre­si­den­te del­la La­zio Cal­cio a 5 è An­drea Mon­te­mur­ro, gio­va­ne im­pren­di­to­re ro­ma­no de­ci­so più che mai a ri­por­ta­re ai mas­si­mi li­vel­li del­la di­sci­pli­na la squa­dra per la qua­le fà il ti­fo da sem­pre. Fon­da­to­re e pro­prie­ta­rio del­la Grup­po Mon­te­mur­ro, hol­ding che ope­ra nei set­to­ri del­la co­mu­ni­ca­zio­ne e del­la pub­bli­ci­tà, il nuo­vo pre­si­den­te (è il più gio­va­ne del­la se­rie A con i suoi 32 an­ni) ha le idee mol­to chia­re: “L'obiet­ti­vo è di pro­gram­ma­re un ri­lan­cio del­la La­zio Cal­cio a Cin­que sul pia­no dei ri­sul­ta­ti ma an­che sot­to il pro­fi­lo dell'im­ma­gi­ne e del­la co­mu­ni­ca­zio­ne – di­ce il nuo­vo mas­si­mo di­ri­gen­te -. Vo­glia­mo ri­sve­glia­re nei ti­fo­si quel sen­so di ap­par­te­nen­za e di iden­ti­fi­ca­zio­ne ver­so i co­lo­ri bian­co­ce­le­sti, ri­da­re lo­ro quel­la la­zia­li­tà che han­no un po' per­du­to”. Sta na­scen­do una La­zio com­pe­ti­ti­va, a giu­di­ca­re dai gran­di colpi di mer­ca­to ope­ra­ti fin qui. So­no sta­ti pre­sen­ta­ti al­la stam­pa due colpi da no­van­ta sul fron­te de­gli ac­qui­sti: Vi­ni­cius Ba­ca­ro, cam­pio­ne d'Eu­ro­pa con la na­zio­na­le ita­lia­na nel 2003, e Au­gu­sto, pi­vot bra­si­lia­no di cui si di­ce un gran be­ne. Vi­ni­cius Ba­ca­ro ri­tor­na nel­la La­zio, il pri­mo club che lo ha fat­to co­no­sce­re in Ita­lia nel­la sta­gio­ne 2002-03. L'al­tro cam­pio­ne è il pi­vot Au­gu­sto Ce­sar Vie­ra da Silva, pi­vot di trent'an­ni, ter­zo mi­glior rea­liz­za­to­re dell'ul­ti­mo cam­pio­na­to bra­si­lia­no con 23 re­ti all'at­ti­vo. Il nuo­vo pre­si­den­te An­drea Mon­te­mur­ro non si è po­sto li­mi­ti: “Que­sti ac­qui­sti con­fer­ma­no la no­stra vo­lon­tà di pro­gram­ma­re una gran­de La­zio, stia­mo al­le­sten­do un or­ga­ni­co di pri­mo pia­no. L'obiet­ti­vo è di co­strui­re una squa­dra com­pe­ti­ti­va e di con­tri­bui­re a da­re la più am­pia vi­si­bi­li­tà pos­si­bi­le a que­sto sport”. Ba­ca­ro sa­rà uno de­gli uo­mi­ni-im­ma­gi­ne: “Ho scel­to di tor­na­re al­la La­zio per­ché que­sto club mi ha da­to tan­to in pas­sa­to e qui sen­to di po­ter da­re an­co­ra tan­to. Il pro­get­to è vin­cen­te e sti­mo­lan­te, vo­glio da­re il mio con­tri­bu­to”. Ba­ca­ro, ha fir­ma­to un con­trat­to trien­na­le, men­tre Au­gu­sto (le­ga­to­si al club bian­co­ce­le­ste per un an­no) si è pre­sen­ta­to co­sì: “Il cam­pio­na­to ita­lia­no è tra i più im­por­tan­ti al mon­do ed io vo­glio fa­re be­ne con uno dei club più pre­sti­gio­si. Io gio­co per fa­re gol e spe­ro di far­ne tan­ti con que­sta nuo­va ma­glia– di­ce il bra­si­lia­no che ha avu­to an­che una bre­ve espe­rien­za in Ita­lia con il Ma­gio­ne. A di­spo­si­zio­ne del con­fer­ma­to tec­ni­co Da­nie­le D'Or­to (con­fer­ma­to an­che il ds Marco Di Sa­ve­rio), ci sa­rà una com­pa­gi­ne di tut­to ri­spet­to. La La­zio ini­zie­rà la pre­pa­ra­zio­ne il 23 ago­sto a Ro­ma, al Pa­laToLi­ve, e sta pen­san­do an­che ad un pia­no di ri­lan­cio del set­to­re gio­va­ni­le, che si di­slo­che­rà tra la ca­pi­ta­le e Ciam­pi­no. Sot­to la gui­da del gio­va­ne pre­si­den­te Mon­te­mur­ro, il club bian­co­ce­le­ste vuol tor­na­re gran­de.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.