Nel se­gno di Gi­gi Pro­iet­ti L’ex sa­la ci­ne­ma di via Cas­sia ria­pre co­me pal­co­sce­ni­co per spet­ta­co­li dal vi­vo

Corriere della Sera (Roma) - - CULTURA & TEMPO LIBERO -

Na­sce un nuo­vo tea­tro dal­le ce­ne­ri di un ci­ne­ma: il Nuo­vo Tea­tro Ciak a via Cas­sia. Con­su­len­te ar­ti­sti­co, Gi­gi Pro­iet­ti. «Per ora di­cia­mo che so­no un fian­cheg­gia­to­re — cor­reg­ge il gran­de at­to­re — Par­te­ci­po con en­tu­sia­smo al pro­get­to che mi è sta­to pro­po­sto dal gio­va­ne am­mi­ni­stra­to­re di com­pa­gnia, Mi­che­le Mon­te­ma­gno: ci ha mes­so den­tro la sua vi­ta. Non so­no il di­ret­to­re ar­ti­sti­co, pe­rò in fu­tu­ro...».

Un im­pe­gna­ti­vo la­vo­ro di re­stau­ro che ha tra­sfor­ma­to la sa­la ci­ne­ma­to­gra­fi­ca in una pla­tea da 400 po­sti, con re­la­ti­vo bi­strot per l’ape­ri­ti­vo pri­ma del­lo spet­ta­co­lo. «Io abi­to da quel­le par­ti — rac­con­ta Pro­iet­ti — e ve­den­do chiu­so il ci­ne­ma ci sta­vo pen­san­do da tem­po... poi, aven­do già mol­ti al­tri im­pe­gni, mi son det­to: chi me lo fa fa­re? In­ve­ce, il ca­so ha vo­lu­to che pro­prio Mi­che­le mi ab­bia con­tat­ta­to per coin­vol­ger­mi nel suo pro­get­to. La sa­la è mol­to bel­la, una ve­ra pla­tea, un ve­ro pal­co­sce­ni­co... Non ho pro­prio po­tu­to ri­fiu­ta­re la pro­po­sta, an­che per­ché ho sem­pre fat­to na­sce­re tea­tri co­me fun­ghi: a co­min­cia­re dal Bran­cac­cio che era una ca­ver­na ab­ban­do­na­ta, il Bran­cac­ci­no non esi­ste­va pro­prio, poi il Glo­be nel cuo­re di Vil­la Bor­ghe­se ve­nu­to su dal nul­la...».

Un de­sti­no? «Bè... in­som­ma, di­cia­mo di sì. E que­sta sfi­da è an­cor più im­pe­gna­ti­va,

Il mat­ta­to­re

Per ora so­no so­lo un fian­cheg­gia­to­re. Non so­no il di­ret­to­re ar­ti­sti­co, pe­rò in fu­tu­ro...

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.