Le «nuo­ve» com­pe­ten­ze

Corriere della Sera (Roma) - - LETTERE -

Mi sem­bra di aver sen­ti­to par­la­re dell’as­sun­zio­ne di cen­ti­na­ia di nuo­vi ope­ra­to­ri eco­lo­gi­ci in Ama. Ver­ran­no as­sun­ti per chiamata di­ret­ta (spe­ria­mo con pro­ce­du­re re­go­la­ri) o per con­cor­so? Sem­bre­reb­be co­sì che il pro­ble­ma ri­fiu­ti a Ro­ma sa­rà ri­sol­to. Ma non sa­ran­no co­me i 600 vi­gi­li as­sun­ti tem­po fa che non si sa do­ve sia­no sta­ti mes­si a ope­ra­re e con qua­li com­pi­ti? Sta­ma­ni, per esem­pio, ero die­tro un ca­mion dell’Ama che ha svuo­ta­to i cas­so­net­ti dell’or­ga­ni­co.So­no ca­du­te dal ca­mion di­ver­se bu­ste, ri­ma­ste aper­te e rot­te sul­la stra­da. Ma nes­su­no (vi­sto che so­no in 2 a bor­do) è sce­so per rac­co­glier­le. Né si ve­de mai un ope­ra­to­re eco­lo­gi­co che spaz­zi per ter­ra o tol­ga i ciuf­fi d’er­ba, che ti­ri via qual­che bu­sta, o che la­vi qual­che cas­so­net­to, ecc.

E se tan­to mi dà tan­to, vi­sto che a Ro­ma la rac­col­ta dei ri­fiu­ti è ve­ra­men­te un di­sa­stro, per­ché ta­li nuo­vi ope­ra­to­ri si do­vreb­be­ro af­fan­na­re in qual­che la­vo­ret­to in più che non gli com­pe­te­reb­be?

Fi­lip­po Di San­to

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.