Corriere della Sera

Passigli: da bocciare la proposta D’Alimonte È falsamente minimalist­a

- Lorenzo Salvia

ROMA— Cinque proposte, cinque difetti. Il diessino Stefano Passigli torna a indossare gli antichi panni di professore di Scienza della politica per smontare l’ipotesi del professor Roberto D’Alimonte. Una riforma elettorale minima, «realista perché subito praticabil­e» secondo il suo autore. E che si limita a cambiare cinque punti del testo Calderoli: premio di maggioranz­a al Senato su base nazionale; voto al Senato anche per i diciottenn­i; no alle candidatur­e in più collegi; inclusione dei voti della Val d’Aosta nel calcolo per il premio di maggioranz­a ed esclusione, sempre per il premio, dei voti delle liste che restano sotto la soglia di sbarrament­o. Passigli boccia D’Alimonte su tutta la linea. E forse a dividerli, oltre al merito, è anche la storia personale: tutti e due allievi di Giovanni Sartori, si sono poi alternati nella sua succession­e quando il professore ha lasciato Firenze per gli Stati Uniti. Il primo dei cinque difetti contestati da Passigli è di metodo: «La proposta D’Alimonte— spiega— è falsamente minimalist­a. Per concedere il voto per il Senato ai diciottenn­i e, a mio giudizio, anche per cambiare il premio di maggioranz­a, sarebbe necessaria una legge costituzio­nale, quindi con due letture. I tempi sarebbero lunghissim­i». Non solo: «Rendendo uguali Camera e Senato si aggravereb­be il problema della navette, cioè del rimpallo dei disegni di legge da un ramo all’altro. Tanto vale cambiare la funzione del Senato». Terza e quarta critica sono facce della stessa medaglia: «Lasciando il premio di maggioranz­a non si riduce il numero dei partiti, con i piccoli che avranno sempre potere di ricatto, e quindi non si rendono più omogenee le coalizioni». Ultima critica: «Non elimina il referendum perché risponde solo ad uno dei due quesiti proposti da Segni e Guzzetta».

 ??  ?? Stefano Passigli è presidente Istituto Luce ed esponente ds
Stefano Passigli è presidente Istituto Luce ed esponente ds

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy