Corriere della Sera

Il Papa: falsità sulla mia salute

Il Vaticano parla di caso manipolato. Per Kasper «un’azione contro il Sinodo»

- Caccia, De Bac, Vecchi

«Tutto falso», dice il Papa. Diventa un caso la salute di Francesco, il presunto tumore al cervello da cui il Pontefice sarebbe affetto. Secondo indiscrezi­oni, il Papa sarebbe stato visitato in segreto da un neurochiru­rgo giapponese per un meningioma benigno. Il Vaticano smentisce: una manipolazi­one. Per il cardinal Kasper è «un’azione contro il Sinodo».

A un suo conoscente, dopo l’udienza generale, Francesco in persona infine ha detto: «È tutto falso...». Si riferiva, il Pontefice, a quelle poche parole che da ore tenevano in ansia il mondo intero. A raccoglier­le, dentro la clinica San Rossore di Pisa, due cronisti del Quotidiano Nazionale: «Quella macchia, un piccolo tumore al cervello, si può curare senza portare il paziente in sala operatoria... ». E il paziente in questione sarebbe lui. Francesco, dunque, secondo l’articolo pubblicato ieri da QN, sarebbe stato visitato in gran segreto dal professor Takanori Fukushima, neurochiru­rgo giapponese, da anni consulente della clinica privata San Rossore, per un meningioma benigno. Il giornale ha scritto che Fukushima alcuni mesi fa sarebbe atterrato in elicottero all’interno delle Mura Leonine. La smentita della Santa Sede, però, era arrivata subito già in nottata, al comparire della prima pagina di QN nelle rassegne stampa televisive. E il portavoce, padre Federico Lombardi, ieri in Vaticano lo ha ribadito: «Il Papa gode di buona salute. La pubblicazi­one avvenuta è un grave atto di irresponsa­bilità, assolutame­nte ingiustifi­cabile e inqualific­abile. Ed è ingiustifi­cabile anche continuare ad alimentare simili informazio­ni infondate». Ancora padre Lombardi: «Nessun medico giapponese è venuto in Vaticano a visitare il Papa e non vi sono stati esami del tipo indicato dall’articolo. Né vi sono stati elicotteri arrivati in Vaticano dall’esterno nel mese di gennaio...». Anche dallo staff del neurochiru­rgo, in North Carolina, è piovuta una secca smentita: «Notizia assolutame­nte falsa. Fukushima non ha mai curato né visitato il Papa». Per non parlare di monsignor Angelo Becciu, Sostituto alla Segreteria di Stato, che senza indugi ha twittato: «Ho incontrato il Papa. Sta benissimo e in grande forma! Che è ‘sta gazzarra sulla sua salute?».

Eppure, ieri, nella clinica pisana, il personale non si mostrava così sorpreso. Andrea Madonna, il proprietar­io, ha confermato il viaggio del professor Fukushima con un elicottero «del nostro gruppo» per «un trasferime­nto urgente a Roma». Era il 28 gennaio, il velivolo — aggiunge Madonna — non atterrò in Vaticano ma di certo nella Capitale. E c’è ora chi a Pisa ricorda pure le parole di Fukushima: «Devo andare dal Papa». «È una notizia che avevamo da mesi — ripete il direttore di QN, Andrea Cangini —. Ci siamo presi il tempo per fare le verifiche». E Fukushima? Il neurochiru­rgo sul suo sito pubblica le foto (ritoccate?) della sua presenza in Vaticano il primo ottobre 2014, quando grazie a un invito «ho potuto incontrare Papa Francesco» e poi il 28 gennaio 2015 quando, scrive, «dormii in un convento e il giorno dopo incontrai alcuni arcivescov­i e il cardinale Angelo Comastri...». Tutto qui. Ma per l’Osservator­e Romano le notizie diffuse sulla salute del Papa sono «false» e «il momento scelto rivela l’intento manipolato­rio del polverone sollevato».

 ?? (foto Stefano Costantino / LaPresse) ?? San Pietro Il gesto di papa Francesco, 78 anni, ieri mattina mentre parla durante la tradiziona­le udienza generale che si svolge il mercoledì in Piazza San Pietro, a Città del Vaticano
(foto Stefano Costantino / LaPresse) San Pietro Il gesto di papa Francesco, 78 anni, ieri mattina mentre parla durante la tradiziona­le udienza generale che si svolge il mercoledì in Piazza San Pietro, a Città del Vaticano

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy