Corriere della Sera

Credit Suisse, aumento da 5,6 miliardi e 3.400 tagli

- Di Michelange­lo Borrillo

Ricapitali­zzazione (maxi) e riduzione dei posti i lavoro per Credit Suisse. L’istituto elvetico ha annunciato due aumenti di capitale per un totale di 6,05 miliardi di franchi, circa 5,6 miliardi di euro, e tagli al personale per 3.400 unità in Svizzera e Regno Unito in tre anni. Sono i due pilastri del nuovo piano strategico che punta a tagliare 3,5 miliardi di franchi di costi entro il 2018. L’obiettivo è riuscire a comprimere l’organico con la normale fluttuazio­ne del personale, secondo quanto ha spiegato il ceo Tidjane Thiam, che non ha specificat­o i settori colpiti: «Non sono ancora disponibil­i informazio­ni». Intanto nel terzo trimestre 2015 l’utile netto è sceso del 24% a 779 milioni di franchi.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy