Corriere della Sera

Barzagli si conferma

- DA UNO DEI NOSTRI INVIATI A TORINO Paolo Tomaselli

s.v. Buffon Può impacchett­are i guanti, mai usati.

7 Barzagli Stare più largo a destra ne esalta la tecnica e il senso tattico. Come a San Siro contro l’Inter è il migliore, per le chiusure, ma anche per come fa ripartire l’azione.

6 Bonucci Qualche licenza poetica di troppo in fase di impostazio­ne.

6,5 Chiellini La deviazione acrobatica sul cross di Traoré è tanto avventuros­a quanto efficace.

6 Alex Sandro Parte bene sulla sinistra, lasciando intravvede­re un’intesa fruttuosa con Pogba. Poi si limita a coprire la fascia.

5 Cuadrado Nelle ultime uscite era stato il faro della squadra e così la penombra che all’improvviso lo avvolge è ancora più sorprenden­te.

5,5 Khedira Prova fin da subito ad alzare il pressing, ma si trova spesso in inferiorit­à numerica. E non riesce come vorrebbe a far ripartire il gioco.

6 Marchisio Un’ora discreta, ma i suoi standard sono ancora lontani.

6 Pogba Come intensità e produttivi­tà dà dei segnali chiari di risveglio. Ma al di là di due tiri parati, è troppo impreciso, quasi frenetico, come se volesse dimostrare qualcosa. Il risultato, appunto, è da 0-0.

5 Mandzukic L’unico cross davvero buono arriva dopo 3’, ma lui lo manca. Il resto sono sportellat­e e stridore di caviglie.

5,5 Morata L’hombre della Champions, 7 gol nel 2015, stavolta non trova nemmeno un tiro decente, anche se lotta su ogni pallone. Anche su quelli destinati ai compagni (vedi Pogba) che non apprezzano.

5,5 Pereyra Non gli basta mezzora per cambiare passo.

5,5 Allegri I ritmi troppo bassi e sincopati tolgono ulteriore pericolosi­tà al gioco d’attacco e costano il primo mezzo passo falso anche in Champions. L’esame di maturità di cui aveva parlato alla vigilia non è superato.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy