Eu­ge­nio Maz­za­rel­la

Corriere della Sera - - SPETTACOLI - Or­di­na­rio di Fi­lo­so­fia teo­re­ti­ca, Uni­ver­si­tà Federico II, Na­po­li

ra­gio­ni, mi­glia­ia di do­cen­ti han­no scel­to il ri­fiu­to di sot­to­por­si al­le pro­ce­du­re di va­lu­ta­zio­ne scien­ti­fi­ca. È sem­bra­to es­se­re lo stru­men­to di pres­sio­ne me­no pe­na­liz­zan­te ter­zi in­col­pe­vo­li (stu­den­ti). Che co­sa sta suc­ce­den­do? Poi­ché ai dati del­la Vqr è le­ga­ta la ri­par­ti­zio­ne del­le ri­sor­se agli ate­nei, e quin­di il bud­get per as­sun­zio­ni e pro­gres­sio­ne del­le car­rie­re, si è crea­ta la se­guen­te si­tua­zio­ne, più o me­no chia­ra­men­te pro­po­sta ne­gli ate­nei: «Se vo­le­te, po­te­te non for­ni­re i dati del­la ri­cer­ca, pe­rò co­sì ri­schia­te di dan­neg­gia­re voi stes­si e i vostri allievi». Co­me ri­cat­to fat­tua­le e mo­ra­le, che va­ni­fi­ca ogni dia­let­ti­ca ne­go­zia­le ne­gli ate­nei, non c’è ma­le. La co­sa è tal­men­te in­de­cen­te che il pre­si­den­te del­la Crui (Con­fe­ren­za dei Ret­to­ri del­le Uni­ver­si­tà Ita­lia­ne) ha scrit­to al mi­ni­stro per­ché si dia­no ri­spo­ste al ma­les­se­re dei do­cen­ti. Pre­si­den­te, lei è sta­to un au­to­re­vo­le do­cen­te uni­ver­si­ta­rio. Sa di che co­sa si par­la. Usi la sua «mo­ral sua­sion» per­ché il Par­la­men­to met­ta ri­pa­ro a un’in­giu­sti­zia che i pro­fes­so­ri uni­ver­si­ta­ri ita­lia­ni non me­ri­ta­no».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.