Corriere della Sera

Annunciata in Canada la shortlist del Giller Prize Il vincitore il 7 novembre

-

È stata annunciata la rosa dei sei finalisti per il premio più ricco dedicato alla letteratur­a in lingua inglese in Canada, lo Scotiabank Giller Prize, noto come Giller Prize. Tra gli scrittori della shortlist, tra l’altro, c’è un’autrice che è in lizza in contempora­nea anche per il Man Booker Prize inglese, la canadese Madeleine Thien, con il suo romanzo Do Not Say We Have Nothing (Alfred A. Knopf Canada), storia di una donna cinese dopo il massacro della Tienanmen. La giuria del Giller, composta da scrittori come Lawrence Hill, Samantha Harvey e Alan Warner, ha selezionat­o tra i 161 candidati, oltre alla Thien, anche Mona Awad per il romanzo 13 Ways of Looking at a Fat Girl (Penguin Canada), Gary Barwin con Yiddish for Pirates (Random House Canada), Emma Donoghue per The Wonder (HarperColl­ins), Catherine Leroux per The Party Wall (Biblioasis Internatio­nal Translatio­n Series) e Zoe Whittall per The Best Kind of People (House of Anansi Press). Il

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy