L’ex com­pa­gna: no­stro fi­glio an­co­ra non lo sa

Corriere della Sera - - Primo Piano -

«Que­sto è un mo­men­to dav­ve­ro mol­to dif­fi­ci­le per noi». Pri­sci­la Lua­na Pe­rei­ra, ex com­pa­gna di Ce­sa­re Bat­ti­sti e ma­dre del suo fi­glio bra­si­lia­no di cin­que an­ni, non si è ar­re­sa fi­no al­la fi­ne nel­la spe­ran­za che il pre­si­den­te del­la Bo­li­via Evo Mo­ra­les con­ce­des­se «la pos­si­bi­li­tà di vi­ve­re» in Su­da­me­ri­ca all’ex ter­ro­ri­sta ita­lia­no dei Pac ar­re­sta­to a San­ta Cruz de la Sier­ra. Dal­la re­la­zio­ne che la don­na ha avu­to con Bat­ti­sti — pa­dre di al­tri due fi­gli avu­ti da un’ex com­pa­gna fran­ce­se — è na­to nel 2013 Raul, un bim­bo che «an­co­ra non sa dell’ar­re­sto del pa­dre» ha rac­con­ta­to Pe­rei­ra al quo­ti­dia­no bra­si­lia­no Fo­lha de São Pau­lo che l’ha in­ter­vi­sta­ta fuo­ri dal­la ca­sa di Ca­na­neia da cui Bat­ti­sti è spa­ri­to. «Ce­sa­re? È un uo­mo buo­no e sem­pli­ce, un pa­dre af­fet­tuo­so», ha det­to.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.