Corriere della Sera

Juventus, niente ansia ma bisogna per forza vincere

L’ordine di Allegri: «Tornare a fare punti non pensando ai nerazzurri, ovvio che siano favoriti»

- Massimilia­no Nerozzi

Altro che «noia» — canta, Angelina Mango — la Juve non può sbagliare un colpo, a partire da stasera all’Allianz, contro l’Udinese. Di più, dopo la vittoria della capolista: «Per sapere che l’Inter fosse la favorita — dice Massimilia­no Allegri — non bisognava aspettare la partita con la Roma. Noi, fatti 53 punti, dobbiamo tornare al successo perché ci allontaner­emmo in modo importante dal quinto posto e torneremmo a -4 dalla testa della classifica». Senza ansie, però: «Facciamo il nostro percorso, l’Inter sta facendo cose straordina­rie». Morale, bisognerà tornare al gol, nonostante l’acciacco (e l’assenza) di Vlahovic: «Dusan non ha niente di particolar­e, e la settimana prossima dovrebbe essere a disposizio­ne. Porteremo Cerri dalla Next Gen, e poi valuterò tra Yildiz e Chiesa chi giocherà».

La volata per il campionato porterà anche al suo ultimo anno di contratto, ma sul futuro non si sbilancia: «Noi dipendiamo sempre dai risultati».

Gran numero Contro l’Udinese Max vivrà la sua 405esima panchina bianconera: dubbio Chiesa o Yildiz

Nell’attesa, spolvera un gran numero: la panchina bianconera numero 405, agganciand­o Marcello Lippi (che Max supera in vittorie, 267 a 227), secondo nella storia del club, dietro al Trap (596 panchine): «Sono soddisfatt­o perché raggiungo un allenatore che ha fatto la storia del calcio italiano e della Juve, però abbiamo una sfida da vincere e tutto passa in secondo piano». Punti, non coriandoli, insomma: «Bisogna fare tre punti perché nelle ultime due partite ne abbiamo preso uno. E affrontiam­o una squadra che meriterebb­e una classifica migliore».

Si potranno vedere sprazzi di Alcaraz, non ancora 90 minuti: «Dare giudizi dopo una settimana è difficile, ci tornerà utile nel finale di stagione». Grande attesa per Chiesa, invece: «A Federico chiedo di fare buone prestazion­i e di mettersi a disposizio­ne della squadra: da lui ci aspettiamo molto». Ha sbirciato Sanremo: «Ho visto Sassuolo-Torino e poi un pezzo della gara. Ho sentito la canzone della ragazza che ha vinto (Angelina Mango, ndr), poi mi sono addormenta­to. Alle 23 vado a dormire». Poco male, stasera a quell’ora la partita sarà già finita.

 ?? (Getty) ?? Ballottagg­io Allegri sceglierà Chiesa o Yildiz
(Getty) Ballottagg­io Allegri sceglierà Chiesa o Yildiz

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy