Corriere della Sera

La squadra di Motta travolge il Lecce. Il Frosinone ne prende 5 dai toscani. Pari fra Monza e Verona Bologna in zona Champions, Belotti fa felice la Fiorentina

- Monica Colombo

Il Bologna di Thiago Motta si avvicina alla zona Champions, la Fiorentina riprende la marcia verso l’Europa seppellend­o di gol il Frosinone, il Monza di Palladino festeggia la terza partita consecutiv­a mantenendo la porta inviolata. Una piccola soddisfazi­one col Verona. Continua a sorprender­e il cammino degli emiliani che, al termine del successo sul Lecce per 4-0, vengono festeggiat­i dai cori dei tifosi «Saputo uno di noi» e «Thiago portaci in Europa». La città sogna grazie alla rete di Beukema, alla doppietta di Orsolini, e alla zampata dell’ultimo arrivato, Odgaard. In attesa di recuperare mercoledì la gara con la Fiorentina, Thiago si gode una classifica sorprenden­te. «Sono contento per l’Europa invocata da tifosi, soprattutt­o per il presidente che se lo merita. L’entusiasmo ci fa solo bene», dice entusiasta.

La Fiorentina, reduce da un cammino claudicant­e (solo un punto nelle ultime quattro partite), inverte la rotta e rifila una manita al Frosinone. Il Gallo Belotti, al suo primo gol con la maglia viola, apre le danze, poi prima dell’intervallo Ikonè e Martinez Quarta sigillano il risultato. Di Gonzalez e Barak le reti nella ripresa, intervalla­te dalla zampata di Mazzitelli per i ciociari. Se i toscani festeggian­o la prima vittoria del 2024, Bonaventur­a — il cui rinnovo di contratto con la Fiorentina è a rischio dopo aver flirtato con la Juve a gennaio — langue in panchina. «Bisogna trovare l’assetto migliore in base agli avversari. Da quando ci sono io, esistono poche gerarchie a Firenze» la replica di Italiano. Il Monza con il punticino conquistat­o ieri occupa da solo l’11° posto in classifica. Partita avara di emozioni, ma non ditelo a Palladino.

«Ci è mancato solo il gol, piuttosto celebriamo la terza gara di fila senza averne incassati: nelle ultime tre gare abbiamo ottenuto cinque punti. Finora 30 punti, uno in più dello scorso anno di questi tempi». L’arbitro Massa concede il rigore per presunto fallo di Duda su Zerbin ma richiamato alla Var è costretto a constatare che il fallo era del monzese. Respira il Verona, rivoluzion­ato dopo il folle calciomerc­ato invernale, ma non troppo: ancora lunga è la strada per la salvezza.

 ?? (Getty Images) ?? Viola Andrea Belotti
(Getty Images) Viola Andrea Belotti

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy