Corriere dell'Alto Adige

Credito d’imposta, ok all’unanimità

Delibera approvata in commission­e: 10 milioni per le prime detrazioni

- T. Sc.

TRENTO Il credito d’imposta mette d’accordo maggioranz­a e opposizion­e. La seconda commission­e ha infatti dato via libera all’unanimità alla delibera presentata dall’assessore Alessandro Olivi relativa alle prime disposizio­ni attuative della norma della finanziari­a per l’utilizzo «in compensazi­one d’imposta» degli incentivi alle imprese.

In sostanza, grazie a quanto ottenuto con il patto di Roma, la Provincia potrà progressiv­amente sostituire la logica del contributo con quella del credito d’imposta: le imprese non dovranno più seguire il lungo iter di concession­e del contrivari­o buto, ma potranno detrarlo direttamen­te dalle imposte con un evidente risparmio di tempo e burocrazia.

L’assessore ha chiarito che gli aiuti saranno pari al 15% degli investimen­ti fissi per domande di importo fino a 300 mila euro, ma garantiran­no anche un sostegno del 20% sulle spese finalizzat­e alla ricerca applicata per domande relative ad un unico progetto fino a 100 mila euro «e questa — ha commentato — è un’importante novità a sostegno delle piccole aziende». Le agevolazio­ni saranno poi del 50% degli investimen­ti per l’internazio­nalizzazio­ne, per tutte le attività con- nesse all’export senza limiti di spesa predetermi­nati. Credito d’imposta del 50% anche per l’allacciame­nto alla banda ultralarga e del 30% delle spese per i servizi di consulenza di tipo, come le certificaz­ioni, di importo fino a 100 mila euro. Olivi ha precisato che la Giunta «terrà conto però anche delle spese per investimen­ti effettuate dalle imprese nel 2014, purché le domande siano presentate entro il 31 agosto di quest’anno». In tutto, tra finanziari­a e manovra correttiva, sono stati allocati 10 milioni. «Procederem­o ad una ridefinizi­one e ad una ritaratura della legge 6» ha concluso. Quanto agli ammortizza­tori sociali, ha ricordato l’impegno delle categorie economiche a creare «fondi bilaterali».

 ??  ?? Assessore Alessandro Olivi
Assessore Alessandro Olivi

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy