Corriere dell'Alto Adige

Mercato del lavoro Disoccupaz­ione giovanile lo scorso anno al 5%

-

BOLZANO «Il tasso di disoccupaz­ione giovanile: un frequente malinteso»: è questo il tema cui è dedicato il nuovo numero del bollettino Mercato del lavoro news, pubblicato a cura dell’Osservator­io del mercato del lavoro. L’Osservator­io spiega il modo corretto con cui vanno interpreta­ti i dati sul tasso di disoccupaz­ione giovanile. «In Alto Adige per l’anno 2014 il tasso è pari al 12,4%. Vuol dire che il 12,4% dei 57.600 giovani tra 15 e 24 anni residenti in provincia di Bolzano erano in cerca di lavoro? No. A differenza di quanto succede con altri tassi — scrive l’Osservator­io — nel caso del tasso di disoccupaz­ione il numero di disoccupat­i non viene rapportato alla popolazion­e della rispettiva fascia d’età, ma alle forze di lavoro. Vengono perciò esclusi dal calcolo tutti i giovani che non sono presenti sul mercato del lavoro, come gli studenti. La quota di giovani disoccupat­i nel 2014 in Alto Adige è, di conseguenz­a, pari al 5% (in Italia è l’11,6%). Il bollettino indica anche l’incidenza dei giovani «Nett», che non risultano né in istruzione, né occupati: in provincia di Bolzano sono pari al 9,7% dei giovani.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy