Corriere dell'Alto Adige

Bolzano ospita il Dornbirn McMonagle suona la carica

-

BOLZANO Dopo due difficili trasferte, terminate con la sconfitta di Villach e il punto raccolto a Salisburgo, il Bolzano torna finalmente tra le mura di casa. Oggi al Palaonda va in scena la sfida contro il Dornbirn. I Bulldogs dopo tre vittorie, a Villach, Vienna e in casa contro il Salisburgo, e una sconfitta, domenica contro il Kac sono al primo posto insieme allo Znojmo. Il Bolzano però sta mostrando segni di netto migliorame­nto: le potenziali­tà di crescita sono evidenti e contro il Salisburgo la squadra ha giocato probabilme­nte la migliore delle prime quattro partite della stagione, facendosi però rimontare un vantaggio di 4 a 1. Il difensore biancoross­o Sean McMonagle è pronto a dare battaglia: «Dornbirn ha avuto un grande inizio di stagione, è una squadra veloce, che può contare su alcuni elementi di carattere nel roster: il match di venerdì sarà un bel banco di prova per noi. É giunta l’ora di raccoglier­e punti importanti».

La Val Gardena nel cuore. Quello che potrebbe sembrare uno motto dell’ente turistico locale, risulta invece uno slogan che ben si cuce addosso ad Andreas Seppi, tennista di Caldaro, numero 25 della classifica Atp, legato ormai in maniera stretta ed inscindibi­le alla terra ladina.

Ad unire l’allievo di Massimo Sartori alla Val Gardena non c’è solo la predilezio­ne dell’atleta nostrano per il torneo Challenger di Ortisei (quest’anno in calendario dal 7 al 15 novembre), ma anche la sua relazione con Michela Bernardi, che poterà i due, nell’arco di un anno, a sposarsi.

«Per me è sempre speciale poter essere presente a questo torneo Challenger — commenta Andreas Seppi nel corso della conferenza stampa di presentazi­one dell’evento sportivo — perché non ho altre occasioni di poter giocare davanti al pubblico altoatesin­o e anche per il fatto che la mia ragazza è gardenese. Ormai non possiamo più nasconderc­i, ci sposeremo l’anno prossimo, nel mese

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy