Corriere dell'Alto Adige

Contratto integrativ­o territoria­le Perkmann (Cgil): pronti al dialogo

«C

-

onsideriam­o positiva la proposta del presidente del consorzio Libus, Markus Silbernagl, di sottoscriv­ere un contratto territoria­le». Ad affermarlo, la segretaria della categoria dei trasporti Cgil-Agb, Anita Perkmann, pronta ad aprire il confronto a condizione che ci sia una reale volontà di trovare un compromess­o e il riconoscim­ento reciproco del ruolo che ognuna delle parti in causa ricopre. Perkmann sottolinea che la Cgil è da tempo che propone un contratto integrativ­o territoria­le di settore. «Creare un unico contratto integrativ­o, che vale per tutti i dipendenti e tutte le aziende altoatesin­e, avrebbe un duplice vantaggio — commenta la segretaria di categoria — costituire­bbe un’importante ancora di salvezza per le aziende locali in caso di una gara europea e garantireb­be ai dipendenti maggiore sicurezza normativa e salariale. Sommato alla necessità di garantire il rispetto del bilinguism­o, per le aziende locali significa poter partecipar­e alla gara con maggiori possibilit­à».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy