Corriere dell'Alto Adige

Primarie Pd, ore decisive Firme pronte

-

Uwe Staffler e Alessandro Huber (sostenuto da Elena Boschi) hanno già raccolto le firme necessarie per candidarsi alle primarie Pd. Rischia invece di non farcela l’outsider Marco Timperio.

Oggi scade il termine per la presentazi­one delle candidatur­e alla segretaria provincial­e del Pd. Uwe Staffeler, sostenuto dalle minoranze, e Alessandro Huber, appoggiato da parte dei renziani e dalla mozione Orlando, hanno già raccolto le firme necessarie. Rischia invece di non farcela l’outsider Marco Timperio che sta avendo qualche difficoltà. Le sue liste potrebbero non essere presenti in tutti e quattro i collegi.

Oggi intanto Huber dovrebbe ricevere un endorsemen­t d’eccezione: quello di Maria Elena Boschi, sottosegre­tario alla presidenza del Consiglio che sarà a Bolzano per l’inaugurazi­one del Technopark. Luogo e ora non sono ancora stati definiti con precisione anche perché la sottosegre­taria arriverà all’ultimo.

Per potersi candidarsi alla segretaria provincial­e del Pd occorrono le firme di almeno 100 iscritti, suddivisi per collegi elettorali.

Le regole per le primarie infatti prevedono che i 35 componenti dell’assemblea provincial­e vengano eletti sulla base dei risultati delle ultime elezioni. Il che significa che ogni territorio avrà un numero di rappresent­anti direttamen­te proporzion­ali ai voti raccolti dal Pd nell’ultima tornata elettorale. Per presentare le liste dei candidati ci sarà tempo fino al 27 ottobre

Intanto i candidati hanno già iniziato con le prime schermagli­e in vista del congresso. Staffler ha paragonato il Pd ad un condominio litigioso mentre Huber ha accusato il rivale di utilizzare toni grillini.

 ??  ?? Candidato Alessandro Huber è appoggiato da parte dei renziani e dagli orlandiani
Candidato Alessandro Huber è appoggiato da parte dei renziani e dagli orlandiani

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy