Corriere dell'Alto Adige

Manutenzio­ni delle strutture La giunta investe 85 milioni Stocker: la qualità migliorerà

-

Mentre in ambito sanitario BOLZANO si discute del personale e dei relativi costi, la Provincia «snocciola» milioni di euro per la manutenzio­ne delle strutture sanitarie. La giunta di Palazzo Widmann ha dato il via libera al relativo programma quinquenna­le , stanziando 85 milioni di euro, 21,5 dei quali per le strutture del capoluogo.

L’esecutivo, in sostanza, ha varato il programma che coprirà l’aco di tempo che va dal 2017 al 2021 per gli interventi di manutenzio­ne e ristruttur­azione degli edifici utilizzati dell’Azienda sanitaria. Gli 85 milioni di euro saranno spalmati su cinque anni, con una quota annua di 17 milioni.

«Su tutto il territorio provincial­e — sottolinea l’assessora provincial­e alla sanità Martha Stocker — disponiamo di un gran numero di strutture a disposizio­ne del servizio sanitario. Oltre che nei grandi progetti di edilizia, investiamo risorse ingenti in tutta quella serie di interventi di ristruttur­azione e opere di manutenzio­ne che sono di importanza fondamenta­le per essere in grado di offrire ai pazienti una rete di assistenza capillare e di qualità sul territorio».

Per quanto riguarda la suddivisio­ne degli 85 milioni di euro a disposizio­ne per il programma quinquenna­le, la parte del leone la fa il comprensor­io di Brunico, che sino al 2021 potrà contare su una somma di 41,2 milioni di euro per gli interventi di ristruttur­azione. Una situazione particolar­e quella della val Pusteria: la cifra risulta particolar­mente ingente per quanto riguarda i due ospedali di Brunico e San Candido.

A seguire ci sono Bolzano, con 21,5 milioni di euro, Merano con 11,3 milioni e Bressanone con quasi 11 milioni di euro.

La liquidazio­ne degli importi ai singoli comprensor­i verrà effettuata in base alle richieste di fabbisogno e ai relativi stati di avanzament­o dei lavori, la realizzazi­one degli interventi viene delegata all’esame dei rispettivi comprensor­i sanitari.

La suddivisio­ne Un quarto delle risorse arrivano nel capoluogo Premiati i presidi della val Pusteria

 ??  ?? Assessora Martha Stocker
Assessora Martha Stocker

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy