Corriere dell'Alto Adige

Incidente sull’Alemagna Muore una turista veneta

La vittima aveva 84 anni. Nello scontro anche quattro feriti

- di Aldo De Pellegrin

BOLZANO Un’anziana morta e tre feriti, almeno due dei quali in gravi condizioni all’ospedale di San Candido. Questo il tragico bilancio dell’incidente stradale che si è verificato intorno alle 14.30 sulla SS 51 di Alemagna fra la località di Carbonin e passo Cimabanche.

La vittima è Loredana Sgaggiante, 84 anni, originaria di Mestre. L’anziana viaggiava su una Mercedes grigia condotta dal nipote, un 68enne friulano di Lignano Sabbiadoro che aveva a bordo anche un’altra zia, M.S. di 79 anni Provenient­e da Cortina d’Ampezzo. I tre erano diretti verso la Val Pusteria ma, circa tre chilometri prima dell’incrocio di Carbonin, l’auto si è scontrata con estrema violenza contro un Suv Hyunday nero che stava viaggiando in direzione contraria, verso passo Cimabanche. Al volante del Suv c’era P.A. di 29 anni di Venezia che aveva a bordo anche una sua amica 19enne di Treviso. Lo scontro, sulla cui dinamica e le sue cause stanno investigan­do i carabinier­i della compagnia di San Candido, rapidament­e intervenut­i sul posto al momento dell’allarme, ha interessat­o entrambi i lati guida dei due veicoli che ne sono usciti parzialmen­te distrutti. Nell’incidente è stata coinvolta anche un’Audi: il conducente frenando tempestiva­mente è riuscito ad evitare grossi danni ma è rimasto sotto choc.

Sul posto sono subito confluite tre ambulanze della Croce Bianca dell’Alta Pusteria con il medico rianimator­e oltre ai vigili del fuoco del corpo volontario di Dobbiaco che si sono prodigati per liberare i feriti dalle lamiere delle due auto più coinvolte e consegnarl­i alle cure dei sanitari. Purtroppo però, nonostante i disperati tentativi di rianimazio­ne

Dinamica L’anziana viaggiava su una Mercedes che si è scontrata con un Suv

operati dal medico d’emergenza e dai parasanita­ri, per Loredana Sgaggiante. ogni soccorso è risultato vano. L’84enne, che aveva preso posto sul sedile posteriore della Mercedes, si è spenta poco dopo fra le braccia dei soccorrito­ri mentre la sorella 79enne era già stata avviata all’Ospedale di San Candido in condizioni giudicare molto serie. Parimenti all’ospedale dell’Alta Pusteria sono stati ricoverati per controlli il conducente della Mercedes ed anche i due occupanti della Hyunday, di cui la più grave è risultata essere la 19enne trevigiana che ha riportato un trauma addominale ed alla colonna. Meno preoccupan­te lo stato del conducente della Hyunday che ha riportato anch’egli un trauma all’addome. Anche il traffico, sulla statale 51 di Alemagna, ha subito notevoli rallentame­nti per tutto il pomeriggio, fino a conclusion­e dei rilievi da parte dei carabinier­i.

 ?? (Foto VdF Dobbiaco) ?? Impatto Le tre auto coinvolte nell’incidente sulla statale Alemagna: il bilancio è di un morto e quattro feriti
(Foto VdF Dobbiaco) Impatto Le tre auto coinvolte nell’incidente sulla statale Alemagna: il bilancio è di un morto e quattro feriti

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy