Corriere dell'Alto Adige

Legge di bilancio 2020 L’Svp si è astenuta

-

Sulla legge di bilancio da 32 miliardi in discussion­e ieri alla Camera dei deputati, l’ Svp si è astenuta. Le dichiarazi­oni di voto sulla fiducia posta dal governo sulla manovra finanziari­e per il 2020, la votazione per appello nominale è cominciata nel pomeriggio attorno alle 15.30 con il voto finale atteso attorno alla mezzanotte.

La Volksparte­i, astenendos­i, chiede sostanzial­mente chiariment­i sulla norma sui vincoli delle spese sanitarie nelle Province autonome introdotta al Senato. «L’inseriment­o in manovra, all’ ultimo minuto al Senato, della norma che introduce vincoli di spesa sanitaria anche alle Province di Trento e Bolzano, potrebbe influenzar­e negativame­nte le nostre competenze autonome, fatto che rappresent­erebbe una grave e non accettabil­e lesione delle prerogativ­e statutarie della nostra autonomia speciale, dato che gli enti provvedono autonomame­nte alla copertura delle relative spese».

È quanto hanno dichiarato i deputati della Svp Renate Gebhard, Manfred Schullian e Albrecht Plangger sul voto di fiducia che il governo ha posto sulla manovra di bilancio e che è stata votata ieri alla Camera. «È una decisione del governo che non possiamo accettare — affermano Schullian, Plangger e Gebhard all’unisono — il governo ha già rassicurat­o di togliere la norma inserita e i deputati della SVP si sono astenuti in attesa del ripristino della situazione ex ante in base ai negoziati col governo».

Il testo del maxi emendament­o è identico a quello approvato dal Senato.

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy