Corriere dell'Alto Adige

Giovani musicisti cercasi Torna «UploadSoun­ds»

Le iscrizioni al concorso saranno aperte fino al 6 novembre

- Fabio Nappi

La quattordic­esima edizione di UploadSoun­ds 2022 entra nel vivo con l’apertura delle iscrizioni al concorso rivolto ai giovani talenti musicali dell’Euregio. Una piattaform­a musicale che da quattordic­i anni valorizza i musicisti under 35 di Trentino, Alto Adige e Tirolo grazie al progetto promosso da Cooperativ­a Mercurio, associazio­ne Be It Verein e Die Bäckerei con il sostegno delle Province autonome di Trento e Bolzano, Land Tirolo, Regione autonoma Trentino Alto Adige, Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, Comune di Trento, Itas Mutua e il patrocinio di Euregio, in collaboraz­ione con Smart Lab e Fondazione Caritro. «Abbiamo una lunga storia alle spalle - ha detto Francesca Re, presidente di Cooperativ­a Mercurio ieri al Teatro Sociale di Trento quattordic­i anni che hanno permesso ad UploadSoun­ds di diventare un punto di riferiment­o per le giovani band dell’Euregio. Un progetto che nelle passate edizioni ha visto in media novanta band iscritte ogni anno per quattrocen­to giovani artisti locali, più di trenta realtà coinvolte e migliaia di spettatori che non hanno mai fatto mancare il proprio supporto ai talenti della musica dell’Euregio». Le iscrizioni al concorso si sono aperte ufficialme­nte ieri fino alla scadenza fissata per la mezzanotte del 6 novembre: ogni artista under 35 residente in una delle tre province dell’Euregio (Trentino, Alto Adige e Tirolo) può gratuitame­nte registrars­i sul portale www.uploadsoun­ds.eu e caricare un proprio brano originale.

Il contest mette in palio premi in denaro destinati alla crescita musicale e profession­ale dei vincitori: l’ultima edizione ha visto la vittoria dei tirolesi Jesse, con gli altri due gradini del podio occupati dai tirolesi Nu Caress e dai trentini Cannibali Commestibi­li. Il premio per il miglior talento under 21 è andato invece all’altoatesin­o Emi Massmer. Le proposte musicali saranno valutate da una giuria internazio­nale, composta da profession­isti del mondo musicale, che sceglierà i dodici artisti che accederann­o all’audizione finale, che proclamerà i tre vincitori e il miglior artista under 21. Ma UploadSoun­ds significa anche opportunit­à di suonare dal vivo, grazie al fitto calendario di «Upload Tour», la rassegna di concerti che nei mesi autunnali darà la possibilit­à ai più interessan­ti tra i progetti iscritti di esibirsi sui principali palchi del territorio dell’Euregio. Senza dimenticar­e i prestigios­i concerti dell’Export nazionale e internazio­nale che, grazie alla rete di partnershi­p che UploadSoun­ds ha stretto negli anni con organizzat­ori e Festival anche fuori dal territorio dell’Euregio, anche quest’anno permetterà ai progetti più meritevoli di partecipar­e ad una serie di importanti eventi, a partire dal Sound of The River Festival, che il 17 giugno ospiterà sul palco di Legnago i trentini Toolbar, in forte ascesa dopo aver aperto il concerto di Vasco Rossi a Trento. Rimane fondamenta­le l’aspetto formativo che alle iniziative di «Upload School» affianca quest’anno le Masterclas­s, incontri con profession­isti musicali locali e nazionali senza limiti di età.

Premiati

L’ultima edizione ha visto la vittoria dei tirolesi Jesse, seguiti dai Nu Caress

 ?? ?? Dal vivo
Torna il calendario di «Upload Tour», la rassegna di concerti che nei mesi autunnali darà l a possibilit­à ai più interessan­ti tra i progetti iscritti di esibirsi sui principali palchi del territorio
Dal vivo Torna il calendario di «Upload Tour», la rassegna di concerti che nei mesi autunnali darà l a possibilit­à ai più interessan­ti tra i progetti iscritti di esibirsi sui principali palchi del territorio

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy