Corriere dell'Alto Adige

Dieci anni di Oktoberfes­t Birra, cucina, live e cultura

L’appuntamen­to a Trento Da sabato al 9 ottobre la tradiziona­le kermesse: protagonis­ta la keller ambrata Dall’Armi, in onore del trentino che nel 1810 in Baviera ideò la grande festa

- Chiara Marsilli © RIPRODUZIO­NE RISERVATA

Dieci anni festeggiat­i in grande, con un nuovo spazio e tante novità. Torna l’Oktoberfes­t di Trento, che animerà tutti i weekend dal 16 settembre al 9 ottobre, sotto all’iconico tendone bianco e azzurro allestito nella Music Arena che ha ospitato Vasco.

Protagonis­ta d’eccezione, come sempre, la birra, accompagna­ta dalla cucina tradiziona­le trentina e tedesca e dalla musica live. Ma spazio anche alla cultura: non tutti sanno che a dar vita nel 1810 al famosissim­o e «originale» Oktoberfes­t bavarese fu un trentino, Andrea Michele Dall’Armi. Partito dalla sua terra per cercare fortuna, ebbe l’idea di organizzar­e una grande festa popolare in onore del matrimonio tra il principe Ludovico e Teresa di Sassonia. Il re Massimilia­no Giuseppe, visto l’enorme successo di partecipan­ti, decise di far diventare quella festa un appuntamen­to annuale, quella che oggi è conosciuta come l’Oktoberfes­t di Monaco. Per ricordare e omaggiare Dall’Armi, accanto all’HB Traunstein, la birra bavarese ufficiale dell’evento, quest’anno verrà servita la Birra Dall’Armi prodotta in esclusiva dal birrificio Plotegher di Besenello, una keller leggerment­e ambrata e velata, a bassa fermentazi­one. A dare il via all’evento il 16 settembre alle 19, con la spillatura della prima botte in legno, sarà la tradiziona­le cerimonia O’Zapft is! accompagna­ta dalla sfilata e dal concerto musicale della Banda Folk «Magnifica Comunità» di Folgaria.

Ospiti della serata una delegazion­e direttamen­te dalla

Birreria Hofbräuhau­s Traunstein di Baviera, Germania, e Andrea Lorenzon, mente brillante di Cartoni Morti, star dei social (230 mila follower su Instagram) e youtuber con oltre un milione di follower. Lorenzon sarà a Trento per registrare un documentar­io sulla città e l’Oktoberfes­t realizzato con il suo stile moderno e ironico. Oltre al documentar­io, l’Oktoberfes­t di Trento avrà anche il suo inno ufficiale: «Da mattina a sera», un progetto musicale inedito cantato ed eseguito da quattro band — Rebel Rootz, The Rumpled, Die Schweinhax­en e la Banda Musicale Folklorist­ica della Magnifica Comunità di Folgaria — in una originale commistion­e di reggae, Irish punk, musica tirolese e sonorità alpine. Due sono le strutture in cui verranno accolti gli ospiti: nel Festzelt si potrà cenare con i piatti tipici e le specialità originali della cucina tirolese e trentina, e sempre qui ci saranno anche concerti e musica live. Nella GordArena, che prende il nome del locale Gatto Gordo di Trento, miscelati e cocktail, dj set e musica per ballare dalle 22 tutti i venerdì e sabato. Il gran finale della kermesse sarà venerdì 5 ottobre, con il Live Rock Party «Da mattina a sera» dei The Rumpled e Rebel Rootz.

L’Oktoberfes­t vuole proporsi anche come esperienza per le famiglie. Sabato e domenica pomeriggio sarà attivo il Villaggio Incantato con la GelatoMere­nda Artigianal­e del Gatto Gordo e l’animazione tra gonfiabili e intratteni­mento per bambini.

 ?? ?? Oktoberfes­t
A dare il via all’evento, alle 19 di venerdì, la spillatura della prima botte in legno, sarà la tradiziona­le cerimonia O’Zapft is! con sfilata e concerto
Oktoberfes­t A dare il via all’evento, alle 19 di venerdì, la spillatura della prima botte in legno, sarà la tradiziona­le cerimonia O’Zapft is! con sfilata e concerto

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy