Il Ta­ran­to tor­na a cor­re­re

In­no­cen­ti e Di Deo tra­sci­na­no gli io­ni­ci al suc­ces­so. Ca­ve­se-Co­sen­za, pa­ri spet­ta­co­lo

Corriere dello Sport (Campania) - - Calcio Lega Pro -

TA­RAN­TO - Inat­ti­vo è me­glio. Due si­tua­zio­ni da fer­mo, due pu­ni­zio­ni per l'esat­tez­za, al mi­nu­to 36 di cia­scu­no dei tem­pi, con­sen­to­no al Ta­ran­to di pie­ga­re il Ge­la. Sul pri­mo van­tag­gio, è un ri­ge­ne­ra­to In­no­cen­ti a rac­co­glie­re la pa­ra­bo­la di Ran­tier ed a graf­fia­re di piat­to de­stro. Sul se­con­do, è Di Deo a so­pre­le­var­si sul­la di­fe­sa si­ci­lia­na e ad im­pat­ta­re, di te­sta, il pal­lo­ne del­la vit­to­ria mes­sa in for­se, al 26' del­la ri­pre­sa, dal­la zam­pa­ta di D'An­na.

No­ta a mar­gi­ne: la par­ti­ta è sta­ta pre­ce­du­ta da un im­pre­vi­sto. All'ar­ri­vo al­lo Ia­co­vo­ne, le due squa­dre han­no tro­va­to il tun­nel de­gli spo­glia­toi al­la­ga­to. L'in­ter­ven­to im­me­dia­to dei vi­gi­li del fuo­co ha li­be­ra­to il pas­sag­gio ver­so il cam­po dall'ac­qua pio­va­na ca­du­ta nei gior­ni scor­si. SI­RA­CU­SA - Suo­na l'al­lar­me in ca­sa del Si­ra­cu­sa a quo­ta ze­ro in do­po le pri­me tre gior­na­te (due le ga­re gio­ca­te in ca­sa) ed an­co­ra­to in fon­do al­la clas­si­fi­ca. Ie­ri a pas­sa­re al "De Si­mo­ne" è sta­ta un'An­dria che ha rac­col­to più di quan­to ab­bia se­mi­na­to tro­van­do il gol vin­cen­te ad una de­ci­na di mi­nu­ti dal­la fi­ne su cal­cio piaz­za­to (con di­fe­sa e por­tie­re del­la for­ma­zio­ne di ca­sa ap­par­si nel­la cir­co­stan­za cer­to non im­pec­ca­bli) do­po che il Si­ra­cu­sa in aper­tu­ra di ri­pre­sa ave­va ma­la­men­te sciu­pa­to un pa­io di buo­ne op­por­tu­ni­tà.

Stra­da in sa­li­ta per la squa­dra di Ro­ma­no che, pe­ral­tro, in 270' di cam­pio­na­to, non ha mai se­gna­to. La spe­ran­za di ri­lan­cio è le­ga­ta all'in­ne­sto, già dal­la pros­si­ma dop­pia tra­sfer­ta de­gli esper­ti Man­ci­no e Lu­cen­ti in at­te­sa dell'ok del­la Le­ga.

0 I pun­ti del Si­ra­cu­sa. Ul­ti­mo nel gi­ro­ne B con tre scon­fit­te ri­me­dia­te in que­ste pri­me tre gior­na­te. Par­la­re di cri­si a que­sto pun­to è di ri­go­re

28 I gol mes­si a se­gno nel gi­ro­ne B di Pri­ma Di­vi­sio­ne. Pe­sa­no le ot­to re­ti di Lan­cia­no-Foggia (53) e le quattro del­la Luc­che­se al­la Ter­na­na

BAR­LET­TA - Ju­ve Sta­bia rin­gra­zia Te­so­nie­ro, Car­bo­na­ro e la tra­ver­sa e por­ta a ca­sa i tre pun­ti con il mi­ni­mo sfor­zo. I cam­pa­ni pas­sa­no in van­tag­gio al 20': Lu­cio­ni da una ven­ti­na di me­tri pas­sa in­die­tro al pro­prio por­tie­re, che po­treb­be stop­pa­re tran­quil­la­men­te e rin­via­re; ma pre­fe­ri­sce cal­cia­re di pri­ma, svir­go­lan­do la pal­la, che fi­ni­sce in re­te. Poi la squa­dra di ca­sa ri­schia­no il se­con­do gol, se Te­so­nie­ro non sal­vas­se in usci­ta su Mba­ko­gu, ri­scat­tan­do­si (sal­ve­rà an­che il ter­zo gol nel­la ri­pre­sa).

Il Bar­let­ta po­treb­be pa­reg­gia­re con Car­bo­na­ro e con Lu­cio­ni, che col­pi­sce la tra­ver­sa. In aper­tu­ra di ri­pre­sa la Ju­ve Sta­bia rad­dop­pia su ri­go­re di Co­ro­na. Il re­sto è un mo­no­lo­go di­sor­di­na­to dei bar­let­ta­ni, con pro­ta­go­ni­sta Car­bo­na­ro, che pe­rò sciu­pa ghiot­te pal­le-gol. BE­NE­VEN­TO - La vo­glia di vin­ce­re è ri­ma­sta un sen­ti­men­to ine­spres­so. Il der­by che nes­sun avreb­be vo­lu­to per­de­re ha par­to­ri­to un pa­reg­gio che scon­ten­ta tut­ti: la No­ce­ri­na che ha do­mi­na­to nel pri­mo tem­po, il Be­ne­ven­to che stre­pi­ta per un ri­go­re non da­to dall'in­cer­to Sguiz­za­to, per una tra­ver­sa col­pi­ta da Eva­cuo e per un fi­na­le che avreb­be me­ri­ta­to mi­glior sor­te. Il pa­ri non fa una grin­za, è il ri­sul­ta­to più giu­sto.

Più pron­ta la No­ce­ri­na, me­glio or­ga­niz­za­ta. Col car­tel­lo "la­vo­ri in cor­so" be­ne in vi­sta il Be­ne­ven­to che fa esor­di­re tre vol­ti nuo­vi e mo­stra di es­se­re an­co­ra in cer­ca di un as­set­to ac­cet­ta­bi­le. Su­bi­to in gol la No­ce­ri­na: Di Ma­io bef­fa tut­ti su azio­ne d'an­go­lo e an­ti­ci­pa di­fen­so­ri e por­tie­re. Doc­cia ge­la­ta per il Be­ne­ven­to. Nel­la ri­pre­sa Eva­cuo stam­pa il pal­lo­ne sul­la tra­ver­sa al 13', Pin­to­ri tro­va la de­via­zio­ne giu­sta al 39'. CA­VA DE' TIR­RE­NI - Spre­ca la Ca­ve­se che in van­tag­gio di una re­te e di un uo­mo si fa rag­giun­ge­re a 10' dal ter­mi­ne da un Co­sen­za vo­len­te­ro­so. L'ex Strin­ga­ra, ap­plau­di­to pri­ma del­la par­ti­ta, rin­gra­zia e por­ta a ca­sa un pun­to me­ri­ta­to.

Due gio­ca­to­ri su tut­ti: Gia­co­mi­ni e Ca­mil­lo Cia­no. Il pri­mo, ester­no del cen­tro­cam­po ospi­te, è chia­ma­to a con­te­ne­re Schet­ter e a spin­ge­re. Dal sul pie­de al 35' par­te il cross for­te e te­so che crea im­ba­raz­zo a Troi­se nel­la più clas­si­ca del­le au­to­re­ti. Ma poi co­strin­ge in af­fan­no la sua squa­dra quan­do al 2' st. at­ter­ra in area Cia­no. Ri­go­re ed espul­sio­ne. La sce­na poi è tut­ta per l’at­tac­can­te del­la Ca­ve­se che pri­ma al 3' tra­sfor­ma con pre­ci­sio­ne e fred­dez­za il ri­go­re, poi al 4' si in­ven­ta un gol da ap­plau­si. Il Co­sen­za ac­ciuf­fa il pa­ri con Ber­nar­di che al 35' si li­be­ra di Cia­no e di in­ter­no de­stro pe­sca l'an­go­li­no più lon­ta­no.

TRE PUN­TI PER IL RI­LAN­CIO

Giu­sep­pe Bru­ca­to tor­na a sor­ri­de­re e il Ta­ran­to a vin­ce­re

di Al­do Man­ti­neo

di Mi­che­le Pennetti

di Giu­lia­no Ro­tun­no

di Fran­co San­to

di Bia­gio Ca­no­ra

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.